Re: nautica

Re: nautica

Forums Forum Annunci personali nautica Re: nautica

#7954

Ciao Domenico,
ho letto che hai studiato in zona (Udine e Gorizia), io abito a Udine e lavoro nell’area di Monfalcone.

Il tuo CV mi pare interessante, vorrei sugegrirti di curare alcuni dettagli lessicali, in particolare anzichè scrivere “i work” usa “employed” poi ci sono altre cosette, ricordati che è importante curare il CV e ridurre al minimo le imprecisioni, specie se ci si propone per il marketing.

Con la tua preparazione dovresti poter trovare diverse opportunità, anche a te sugegrisco di cercare informazioni in rete ma di evitare quelle agenzie di recruitment che chiedono una registrazione con oneri (immediati o successivi) per il servizio. Sembra si tratti di strutture poco serie.

Con un pò di pazienza potrai trovare gli elenchi delle aziende che operano nell’area, ed i rispettivi indirizzi web. Quasi tutte le aziende hanno uno spazio per le “vacancies” e il “recruitment” (anche HR = Human Resources). seleziona quelle che offrono le posizioni più affini alla tua formazione o alle tue aspettative ed invia il tuo CV. Con un pò di fortuna dovresti poter aprire delle trattative serie.

Per quanto riguarda la nautica, è uno dei settori in grande sviluppo, sto cercando di analizzare la situazione del mercato nell’area del Golfo, credo ci sia moltissimo da fare. In Italia la situazione è strana, come un pò tutto del resto. Siamo l’indiscusso leader mondiale nel settore, ma questo è vero sopratutto per i maxi e mega Yacht. Nella grande serie non siamo competitivi, abbiamo un mercato molto frazionato e, manca la liquidità.
La soglia di redditività continua a spostarsi verso l’alto, sotto i 15/16 m il mercato è fiacco, sopra i 15/16m il trend è in continua crescita, meglio se si superano i 20m.
Nella serie (vedi Benetau, Janneau, Bavaria, ma anche X-yachts, Comet) si offrono barche sempre più grandi ed accessoriate a prezzi sempre più competitivi, con margini ridotti, ma anche la qualità (quella vera) si riduce di pari passo. Sotto i lustrini, materiali scadenti ed assemblaggi approssimativi portano rapidamente gli Armatori (clienti) alla disperazione ed all’esasperazione (infiltrazioni d’acqua, rumore, cattivi odori, guasti e malfunzionamenti vari) con il risultato che poi i bidoni non si rivendono e si blocca anche il mercato delle barche buone.

Buona fortuna

Paolo