Alloggio: spiaggia o centro???

Alloggio: spiaggia o centro???

Forums Forum Viaggi a Dubai Alloggio: spiaggia o centro???

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Post
  • #1940
    Gabriella
    Membro

    Ciao Nicola,

    sono una nuova utente appena iscritta al tuo forum e devo dire che lo sto trovando utilissimo, ci sono un sacco di consigli e vedo con piacere che tutti si impegnano a dare il proprio contributo/aiuto a noi poveri inesperti…

    Anche io avrei alcune domande da porti poichè a fine marzo verrò 4 giorni a Dubai con mio marito, in realtà al momento abbiamo acquistato solo il volo perchè la scelta dell’hotel non mi sta sembrando molto facile.

    Ci sono così tanti alberghi che è facilissimo confondersi…soprattutto se non si conosce la città. Non mi è ancora chiaro quale sia la parte della città più sicura alla sera…potresti aiutarmi in questo?

    Mi sembra di aver capito che le due zone migliori da quel punto di vista siano gli hotel situati nella spiaggia di Jumeirah e nel quartiere di Deira ma forse mi sbaglio…non saprei :-(

    Se fosse così…una possibilità a cui stavo pensando sarebbe eventualmente di stare una notte presso la spiaggia del Jumeirah e le altre 2 in un hotel al centro…per variare e nello stesso tempo “assaggiare” un pò dell’uno e un pò dell’altro.

    So che c’è una fermata della metro proprio nel city center, ma non conosco la sua esatta ubicazione, pensavo di vedere dove fosse sulla mappa ed eventualmente scegliere un hotel lì vicino così da poterci arrivare direttamente in metro dall’aeroporto…che ne pensi?

    Quali sono i pro e i contro da tenere in considerazione nella scelta dell’hotel nei diversi quartieri della città secondo te???

    Grazie mille per il tuo aiuto e a presto!

    #14822

    Ciao, io mi permetto solo un consiglio riguardo la strategia. per un viaggio così breve la decisione di suddividere la permanenza su due hotel mi pare dispersiva e forse anche antieconomica.
    Io credo che trovare un buon albergo sulla spiaggia sia un’ottima soluzione e poi a Deira ci puoi andare con il metrò o anche in taxi, probabilmente più comodo da Jumeirah. Non vi costerà un gran che.

    La metro può essere un’ottima soluzione invece, qualora vi troviate già magari al Mall of Emirates, a quel punto c’è il collegamento diretto tra il mall e la stazione della metro, e ci impiegate senz’altro meno tempo che in taxi. E’ anche piacevole.

    Sul tema sicurezza invece, non mi pare ci siano zone da considerare più o meno sicure, a me pare che la città sia generalmente sicura ovunque. Ma lascio la parola a chi ci vive da molto più tempo di me, per confermare o smentire.

    Paolo

    #14825
    nicola
    Membro

    Dubai in generale é piuttosto sicura. Forse é piú auspicabile di rimanere in aree decentrate dalla zona dei souq, specialmente quello di Deira se non per motivi di shopping, questo per rendere piú romantica la vostra permanenza.

    Io suggerisco gli hotel sulla spiaggia, aldilá delle intenzioni. Il mare di Dubai non é paragonabile ad altri paradisi balneari, ma gli hotel sulla spiaggia a Dubai, generalmente sono tutti di lusso e quindi assicurano un certo comfort e ambiente accattivante per chi mira a delle vacanze rilassanti. Sottolineo quanto ha giá scritto Pavel, meglio risiedere in un unico hotel.

    Di seguito una pagina con mappa degli hotel sulla spiaggia: http://hotels.dubaimania.net/mare
    Si tratta di un servizio nuovo ancora in fase di allestimento offerto dal forum in collaborazione con Booking.com
    Presto vi saranno anche altre pagine e tra queste anche una cartina con le aree di Dubai, ma sará pronta forse solo tra una settimana.
    Booking.com é il piú grande sito di prenotazioni alberghiere al mondo e se si prenota attraverso questo sito, si ottengono le medesime scelte e tariffe, ma allo stesso tempo si contribuisce a questo forum che grazie a queste iniziative rimarrá gratuito e accessibile a tutti.

    #14826
    Gabriella
    Membro

    Grazie Paolo,

    da ciò che dici sembrerebbe molto sicura come città…aspetterò anche la risposta di Nicola e poi vedrò di concentrarmi maggiormente sulla scelta di quache hotel carino, tanto c’è ancora un sacco di tempo…mamma mia però quanti sono!!!

    Che ne pensi invece dell’assistenza sanitaria…non si sa mai…

    E com’è invece viverci??

    Credo sia molto diverso visitarla per qualche giorno o viverla quotidianamente.

    Una mia amica che lavora per l’IBM ha rifiutato il trasferimento lì convinta che la città offrisse solamente shopping malls…io credo invece che al posto suo mi sarei “buttata”.

    Grazie ancora per i consigli.

    Gabriella

    #14827
    Gabriella
    Membro

    Grazie mille Nicola,

    faremo tesoro dei vostri consigli ed daremo un’occhiata alle offerte anche sul sito che ci hai consigliato…allora è deciso: Jumeirah!!!

    Buona giornata ancora.

    Gabriella

    #14828

    per l’assistenza sanitaria non ho particolari informazioni, da quel che ho sentito è di livello eccellente, per i turisti c’è la possibilità di usufruirne, in caso di necessità, presso determinati centri. Credo che Nicola o qulacun altro saprà dirti di più.

    Com’è viverci ? Credo che ogni esperienza sia soggettiva e ogni giudizio molto personale. La mia, pur brevissima, per ora è positiva. Ho da subito avuto un buon feeling, non ho riscontrato grandi difficoltà, non mi nascondo i costi elevati ma per una città di questo tipo e così “in vetrina” temo siano inevitabili, secondo me offre la possibilità di viverci bene.
    A me ha dato tranquillità e nuovi stimoli creativi, per cui potrei dirti che era quello che cercavo. Ora vedremo come si svilupperà il lavoro ma per il momento anche in questo mi pare di poter essere abbastanza positivo.

    Penso che la tua amica abbia perso un’occasione. Ripeto i giudizi sono soggettivi, ma prima di esprimerli sarebbe sempre opportuno rendersi conto di persona quale sia la realtà. Un forum ti può aiutare a percepirla, ma non può esserne la rappresentazione fedele.

    Lo scorso anno persone che ritenevo attendibili (clienti facoltosi che avevano vissuto in vari luoghi, inclusa Montecarlo, ma anche Atlanta, New York, Chicago, Vienna) me l’avevano descritta come orribile ed invivibile. In genere, comunque, i giudizi erano quasi sempre severi se non decisamente negativi. Fortunatamente io sono curioso e, pur facendo incetta d’informazioni, vado sempre a vedere le carte perima di farmi un’opinione.
    Sono venuto qui senza illusioni e senza pregiudizi, non sono rimasto deluso, anzi.

    Credo che qualcuno abbia potuto vivere la città solo attraverso i suoi mall ed i suoi hotel, evidentemente la sua opinione sarà viziata da questo, e posso assicurarti che si sarà perso qualcosa.

    Del resto proviamo ad analizzare quel che facciamo quotidianamente nelle nostre fantastiche città d’arte che il mondo c’invidia. Andiamo al museo ogni giorno ? trascorriamo tutte le sere in ristoranti di classe o in club famosi ? passeggiamo per ore sotto i portici di qualche bel centro storico ?
    Credo che la maggior parte delle persone sia piuttosto impegnata a lavorare, a superare le mille difficoltà della vita quotidiana, spesso a dibattersi tra i molteplici impedimenti che la congiuntura impone.
    Ed allora ?
    Se poi andiamo a vedere come un gran numero di persone anche in Italia ed in Europa sempre di più diserti i centri storici e si rinchiuda il sabato e la domenica nei centri commerciali, anche solo per passare qualche ora guardando le vetrine o sgranocchiando qualcosa ai buffet., oppure ancora visionando un film in uno dei tanti multisala.
    Dove sta la differenza ?

    Forse nel fatto che qui i Mall sono più grandi e più belli ?

    Non frainterdermi, io non disprezzo le meraviglie di un’Italia e di un’Europa che non hanno eguali nel mondo, l’ho apprezzato tantissimo proprio al mio pur breve rientro un paio di settimane fa, ma non prendiamoci in giro.
    Non si vive solo di storia, arte e monumenti, vediamo onestamente luci ed ombre dell’uno e dell’altro.
    A quel punto forse la situazione potrebbe equilibrarsi un pò di più.

    #14829
    nicola
    Membro

    Apro e chiudo una piccola parentesi su quanto ha scritto Pavel che condivido in toto. In aggiunta, come ho giá affermato in passato, penso che nel pianeta non ci siano posti belli o brutti, ma posti dove a seconda delle esigenze individuali si viva meglio o peggio. In altre parole, se una persona vuole godersi bellezze naturali, arte, cultura e storia, certo non deve pensare a quest’area geografica, per ora per lo meno. Se invece privilegia il comfort, il divertimento e la sicurezza, a quel punto credo vi siano pochi posti al mondo che possono competere con Dubai e confini limitrofi. Le scelte di stile di vita sono come i profumi e i libri, troppo soggettivi e oggetto di interminabili dibattiti e argomentazioni che difficilmente trovano facile accordo proprio perché con quasi 7 miliardi di persone sul pianeta grazie a Dio abbiamo gusti diversi e facciamo scelte diverse.

    A chi viene a Dubai anche solo per turismo suggerisco un assicurazione medica, che ne so, SOS International, Europe Assistance, Bupa… etc. Con un centinaio di Euro a persona o anche la metà (dipende dal tipo di polizza) ci si toglie il pensiero.

    #14833
    Gabriella
    Membro

    Grazie mille Ragazzi,

    siete stati gentilissimi!!!

    In effetti stavamo già pensando di fare una polizza per quei pochi giorni, non credo costerà una fortuna.

    Riguardo i “gusti” in tema di città, sonod’accordissimo che ognuno di noi ha una percezione diversa e molto soggettiva…per non andare troppo lontano mio marito (mezzo austriaco) trova Vienna un paradiso terrestre coi suoi servizi di trasporto perfetti, i suoi palazzi imperiali, i negozi fantastici, i musei, etc…, per me è invece solo una città noiosissima, dove fa un freddo cane e dove le persone sono conservatrici (non mi riferisco ai giovanissimi ovviamente).

    Comunque ritengo che Dubai rappresenti il prototipo di come saranno le città in futuro: luoghi dove tutto è possibile!!!

    E poi avete ragione, alla fine nel nostro tempo libero andiamo a cena fuori, facciamo shopping, andiamo al cinema…i musei li visitiamo solo se siamo in vacanza e moltii di noi non conoscono nemmeno quelli della propria città!

    In ogni caso mi spiace moltissimo che molti di noi siano “emigrati” per avere migliori condizioni di lavoro di vita in genere…mi spiace che la nostra bellissima ed invidiatissima Italia sia diventata anche per noi solo un luogo dove andare in vacanza…ma soprattutto, che nostalgia quando si riparte…della terra, dei familiari, degli amici di sempre….

    Sarebbe meraviglioso se la nostra bella Italia potesse, in futuro, offrirci le stesse opportunità che adesso cerchiamo altrove…almeno…questo è il mio pensiero.

    Ma menomale che ci sono le vacanze…magari ci si vede a Dubai ;-)

    Grazie ancora Ragazzi.

    Gabriella

    #14834
    sole-sole
    Partecipante

    Buongiorno, a tutti

    Gabriella, per essere coperti da assicurazione medica,
    e’ facile anche dall’ italia,
    prima di partire vai alla tua USL…e chiedi dei moduli da compilare,
    con questi sei coperta, nel senso che…” qui a dubai potresti andare in qualsiasi ospedale, pagare tu” ed una volta rientrata in italia , il servizio sanitario italiano ti dovrebbe rimborsare al 100% !!

    Altra soluzione e’ comperare con il biglietto aereo un assicurazione malattia

    CIAO R

    #14835

    Ahhh .. Gabriella, sarà che sono Mitteleuropeo anch’io, ma concordo con tuo marito al 100%: Vienna è una città meravigliosa, ordinata, facilissima da girare e con un’infinità di attrazioni interessantissime. ci si vive piuttosto bene, e non è così noiosa, basta conoscerla un pò.
    Ed ha dei ristoranti fantastici, per non parlare dell’Opera e dei programmi musicali.

    Per il clima concordo, non un gran che.
    Le persone in genere le ho trovate assolutamente gentili e disponibili, probabilmente sono conservatori, io direi semplicemente “Viennesi”.
    Sai, Vienna è come Parigi… l’Austria e la Francia (come il resto del mondo) sono un’altra cosa. (campagna, per loro).
    :-)

    Non so se Dubai possa rappresentare l’archetipo della Città del futuro, di certo è un esperimento interessante e mi pare che – tenendo conto della speculazione selvaggia di cui è stata protagonista e vittima – tutto sommato abbastanza positivo.

    Ti aspettiamo.

    #14842
    Gabriella
    Membro

    Ciao Ragazzi!

    @ sole-sole R (Roberta?): grazie mille per il buon consiglio…è solo che non viviamo in Italia e quindi “passare” all’AUSL di competenza ci verrebbe un pò complicato ;-) E cmq…immagino le parcelle ospedaliere!!!!

    @ Paolo: allora…………………se fosse per sempre………………meglio Vienna o Dubai? ;-)

    @ Dubai: ARRIVIAMOOOOOOOOO…ma dobbiamo pazientare ancora qualche mesetto!!!!!

    A presto,

    Gabriella

    PS – sono contenta di essere entrata in questo forum: grazie Nicola!

    #14844

    hhhmmmm.. bella domanda provocatoria.
    :-)

    Non so che risponderti, a Dubai ci sto da troppo poco tempo.

    Tra i punti a favore di Vienna sicuramente la Città, il contesto geografico, la cultura, l’atmosfera, un certo stile di vita.
    Tra quelli a sfavore senz’altro il clima, la lingua (non amo il germanico), certe rigidità.

    Comunque sì, credo che a Vienna potrei viverci per sempre.

    Però, in palese contraddizione con quanto appena affermato e pur amando immensamente l’Italia, al termine del mio breve rientro in Italia per delle riunioni – passando poi proprio per Vienna guarda caso (e pioveva) – appena a Dubai mi sono sentito “a casa”, forse perchè ora i miei interessi sono qui, non lo so, ma la sensazione è stata quella, sinceramente.
    E dire che ancora non avevo la mia casa, ero ancora per qualche giorno in hotel, ma la sensazione – molto positiva – era quella di una sicurezza ed una tranquillità che di solito si associa ai luoghi familiari, come appunto “home”.

Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.