che c’è di vero?

che c’è di vero?

Forums Forum Immobiliare [Abitare a Dubai] che c’è di vero?

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 35 totali)
  • Autore
    Post
  • #1042
    lukeit
    Membro

    salve, un utente x ha scritto questo. siccome sto indagando sugli EAU per eventuale investimento o trasferimento, vorrei sapere a quanto si avvicina alla realtà (scritto da un residente a dubai). a me ha colpito molto.

    1) No TASSE.

    2) Bassi pagamenti (2%) alla registrazione della proprieta’ “freehold” (a Dubai vendono anche il leasehold per 99 anni piu’ rinnovo)

    3) Altissimi rendimenti sugli affitti (specie il commerciale che arriva fino al 25% del valore dell’immobile) e NO TASSE.

    4) Progetti futuristici incredibili con qualita’ degli immobili notevole. Tanto per darvi un esempio, Dubai avra’ il Mall piu’ grande del mondo e il parco dei divertimenti (tipo Disneyland) piu’ grande del mondo, il grattacielo piu’ grande del mondo, l’isola artificiale piu’ grande del mondo etc.

    5) Rivalutazione del capitale molto forte, anche 20% all’anno.

    6) Grande sicurezza (no attentati, criminalita’ molto bassa)

    Quali sono i rischi? E’ un mercato givane e potrebbe avere a breve una flessione del 5-10 % (poi verra’ riassorbita secondo le previsioni). Il prezzo del petrolio influenza indirettament il mercato immobiliare piu’ che in altre zone.

    REPLICA x

    Come tutti in Europa, hai un’idea un po’ confusa e distorta su Dubai e l’«un po’» è un eufemismo. Io a Dubai ci vivo e ci lavoro. Dunque:

    1) Palle: stanno introducendo l’IVA anche qui; entro il 2010 prevedono d’inserirla, cominciando dal 5%; nel giro di pochi anni introdurranno le tasse sul reddito e anche quelle sugli immobili. Ovvio che non lo dicono perché ora sono nella fase in cui attirano gli investimenti; poi cambieranno idea. Hanno già dato ampia dimostrazione di comportarsi in modo inaffidabile e non tarderanno a riproporsi al peggio.

    2) Tu ragioni da europeo; la parola data ha un valore; qui tutto cambia da un momento all’altro per decreto di His Highness. Ti ricordo, qualora te ne fossi scordato, che gli Emirati sono una dittatura; apparentemente soft, ma dittatura.

    3) Gli altissimi rendimenti sono solo opera di speculatori con matasse di pelo sullo stomaco; ho già spiegato in altro thread come funziona qui: grosse aziende immobiliari comprano interi palazzi facendosi finanziare dalle banche; dopo due mesi, rivendono ad aziende meno splendide, le quali comprano con i soldi delle stesse banche; la catena s’interrompe quando il romaforever di turno compra il 100 mq a 8000 euri al mq e scopre che, se vuole rivenderlo, lo spread è un tantino elevato… Gli affitti stanno già scendendo e fra breve precipiteranno, malgrado i grotteschi sforzi del governo (tipo la recente policy “una villa un proprietario”) per rivitalizzare un mercato morto prima del parto.

    4) La qualità qui è solo nelle promesse; prima di cominciare a sognare, t’invito a fare un giro da queste parti, magari fermandoti un paio di mesi. Scoprirai che tutto è progettato alla bell’e meglio, senza un minimo cenno di logica d’insieme, e costruito secondo gli standard del made in Pakistan/Bangladesh. Qui non esistono intonaci: le pareti le fanno di cemento armato (di scarsa qualità) e ci passano una mano di protezione e un paio di mani di colore: se devi abbattere un muro interno, sradichi l’appartamento; gli infissi fanno pena: le porte sono di fattura made in china e per giudicare i vetri basta uno sguardo ai riflessi estremamente distorti che essi producono; in alcuni casi gli edifici non sono raggiunti dalla rete idrica o elettrica: ergo, cisterna + generatore; vivo in una delle zone piú esclusive: dopo due anni devono rifare tutto il cortile perché piove nel garage e l’acqua della piscina finisce per irrigare le auto sottostanti; in molti centri commerciali, compreso il Dubai Mall che citi, l’Ibn Battuta e persino il noto Mall of the Emirates, piove dentro; a dirotto: non qualche goccia; tre giorni fa alcuni negozi hanno dovuto stendere tutto al sole perché si asciugasse.

    Per quel che riguarda i grattacieli, mai sentito parlare del Burj Dubai? Oscilla di 6 metri in punta a causa del vento e le vetrate si frantumano. L’azienda tedesca che produceva le vetrate è già fallita; ora sono in cerca di una soluzione. Nel garage hanno dovuto eliminare due interi piani per consolidare la struttura.

    5) Come 3)

    6) Per ora è vero. Bisogna vedere cosa succederà quando i progetti si bloccheranno per la crisi finanziaria. Abu Dhabi ce l’ha con Dubai perché ha assorbito enormi risorse e ora c’è maretta fra le istutuzioni. Chi fermerà i milioni di povericristi di muratori pakistani o del Bangladesh quando non avranno piú lavoro, in una città dove non vivi se non guadagni almeno 4.000 euri al mese (se stai in un appartamento con altri sette) e con un’inflazione a due cifre? Riusciranno a rispedirli indietro (o a sopprimerli direttamente come ha fatto Hussein coi palestinesi) prima che rivoltino il Paese come un calzino?

    Pensaci bene prima di commettere l’errore della tua vita…

    #10865
    nicola
    Membro

    Nel 2004 quando sono atterrato a Dubai per la prima volta giá in molti sconsigliavano di investire in questo Emirato soprattutto nel settore immobiliare. Da allora chi ha preso coraggio e lo ha fatto ha speculato come neanche un Soros o un Warren Buffett si sognerebbe mai. Rivalutazioni del capitale di tre o anche quattro volte tanto in un paio d’anni o tre al massimo. Io che sono arrivato alla fine della fiera sono solo riuscito a raddoppiare il valore dell’immobile nell’arco di un anno.

    Adesso, se ti dicessi che si possono fare le stesse speculazioni ad occhi chiusi sarei in malafede e un millantatore. Non é cosi ma come in tutti i mercati che maturano gli investimenti sono piú mirati. Quindi la soluzione é di trovare esperti in grado di consigliarti al meglio. Non é il mio settore quello immobiliare e quindi io sono forse la persona meno adatta per ragguagliarti sulle scelte di questo tipo.

    Dubai é un Emirato, quindi non uno stato a se. Fa parte di una federazione di 7 emirati che fa capo ad un Presidente che ha la fortuna assieme al governatore di Dubai di avere piú poteri decisionali rispetto ad altri paesi che si chiamano democratici. Questa é una governance dove chi decide ha il potere per farlo che peró non é assoluto perché esistono varie entitá con ministri, gabinetto e apparati decisionali complessi. Quindi parlare di dittatura oltre che un offesa é anche molto semplicistico e riduttivo.

    Un ultima considerazione… Dubai vive di turismo e di investimenti ma non piú di materie prime e idrocarburi come invece fu prima. Questo é un motivo sufficiente per tranquillizzare qualsiasi speculazione su chi millanta cambi di vento dalla mattina alla sera per scelta di una persona.

    Gli Emirati Arabi Uniti sono una monarchia costituzionale (quindi non assoluta). Per intenderci l’Arabia Saudita é una monarchia assoluta, la Spagna e il Regno Unito sono monarchie costituzionali. Esiste un consiglio supremo, apparato costituito dalle cariche piú importanti dei sette emirati che ha facoltá decisionali sull’elezione delle piú importanti cariche dello stato che non sono elette da suffragio popolare ma bensí ereditarie. Il consiglio supremo nomina anche il consiglio dei ministri che é composto da 40 membri e ha funzioni legislative. Il paese nella graduatoria dell’organizzazione House of Freedom gode di un primato invidiabile contro la corruzione, ed é infatti considerato meno corrotto rispetto all’Italia.

    In un paese resosi indipendente nel 1971, che ha quindi solo 37 anni, ovviamente ci sono ancora parecchi perfezionamenti in corso d’opera, ma i risultati sociali, sulla giustizia, sull’economia e turismo sono encomiabili sotto tutti i punti di vista e soprattutto evidenti sotto gli occhi di tutti.

    Se ti dico che le banche non hanno metal detectors (rilevatori metallici) renderei l’idea sul livello di sicurezza negli Emirati (non solo a Dubai)?

    Il Burj Dubai é giá oggi l’edificio piú alto al mondo. L’oscillazione di 6 MT é poca cosa se pensi che le ali di un aereo come il B777 possono alzarsi fino a 15 mt da quando é atterra rispetto a quando é in volo. Un investimento di quest’importanza ha sicuramente richiesto studi di un certo tipo. E poi un amico e utente del forum, Felix lavora sul Burj e ne puó parlare meglio del sottoscritto.

    É vero che l’iva é stata annunciata, ma andrá a sostituire la tassa di importazione che invece é sempre esistita. Di introdurre tasse sul reddito ogni tanto qualche espatriato se ne esce con delle speculazioni, lo fanno oramai da oltre una decina d’anni ma non é stata mai scritta una riga su un giornale su questo tema. Quindi si tratta di seguire le parole che vengono trasportate dal vento, oppure i canali di informazione che hanno autoritá per scrivere la veritá e le notizie ufficiali. A te la scelta… ;)

    #10867
    ciclope
    Membro

    La prima volta che venni a DUBAI , era il 2002, appena qualke mese dopo ….. TORRI GEMELLE … C’era tensione in tutto il mondo , immaginate nella parte araba di questo emisfero …… ! Vi giuro , eravamo 4 gatti !! Nell’hotel dove alloggiavo, vi erano al max 20 ospiti . Ebbene , mai mi son sentito tanto protetto e coccolato come allora ! Questo è un paese giovane e in quanto tale commette errori ma quasi mai abusi ( è sempre sotto giudizio altrui ) …. Son certo che nel tempo cercherà di unificare le proprie regole (giuridiche, economiche , sociali ecc ) al nostro super occidente … Chi è riuscito a comprar casa già allora, ha perlomeno triplicato il valore (non ricordo come si chiama la torre, quella con la corona in testa, a marina walk , ma mi era stata offerta per l’equivalente di 40 000 000 vecchio conio al vano es. 5 bdr duecento milioni lire ) Stupido me , nn ho avuto il coraggio ………. (mio amico comprato 6 app, BEATO LUI )
    Ricordo ai miei connazionali che molte opere pubbliche in Italia , sono state eseguite con “cemento contraffatto ” , vedi ponti, scuole, persino un tribunale (notizia dell’estate scorsa ) !! Questo per dire, ke tutto il mondo è paese, quando ci son interessi ……. Qui però la legge è + dura , le condanne sono dure ……..
    A luke ricordo, che per fare un ponte (quello di messina e … ) c’ hanno messo 40anni e ancora non sono iniziati i lavori ! preferisci queste situazioni ?
    Dei miei amici di Duby, mi hanno invitato a casa loro : spettacolo !! Ragà , si ha per quello che si paga !!
    Molti di voi ricorderanno delle mie polemike con i venditori di case (i truffaldini ) ; ebbene , anche se…… io ci verrei subito a Duby !! Vivo in sicilia , bella , solare , ecc ecc
    Ma l’estate tutto l’anno ndo la trovi ?
    Le banche , le bankeeeee , da noi in sicily fra un po ci andremo col giubbetto antip……….
    Nel complesso giudico gli Emirati , un buon posto dove fare piccoli investimenti (magari una casetta da tenere per passarci le vacanze ni Natale e pasqua ? ) e dove poter vivere , visto ke oggi siamo tutti cittadini del mondo ……..
    Tasse : CREDO CHE AL MONDO NON ESISTE POSTO KE LE ABBIA PIU’ ALTE DELL’ITALIA !! Ho detto tutto !!
    Insomma , un consiglio per luke : vendi casa tua prima ke svaluti troppo e affitta un appartamento a prezzi stracciati ! L’hai detto tu no ?
    Concludo dicendo , ke Dubai è come tutte le città del mondo, solo un po + sicura, bella, elegante , solare ecc ecc …………;)

    #10877
    rock
    Membro

    Non reputo esaustivi i commenti, i suggerimenti e le indicazioni espresse a seguito del primo intervento mosso..il quadro è.. e resta, complesso e difficile da penetrare con sufficiente margine di garanzia per chi decide.. o vuole decidere di muoversi su Dubai, al di là di un semplice soggiorno turistico.

    Auspico, ulteriori approfondimenti.

    Se è vero che ad ognuno di noi, la vita, presto o tardi, presenta il conto, in conseguenza delle proprie scelte di vita effettuate, è vero che quì si hanno due possibilità all’estremo una dall’altra, oggi, “farcela”..e il sogno di Dubai si avvera, prosperità e benessere a go.. go….oppure, “non farcela”.. e non per via del proprio cattivo istinto, delle scarse risorse e capacità, delle poca fiducia in sè stessi, attributi che altrove bastano e avanzano quantomeno per ottenere un discreto successo, ma perchè quest’area fertile ha in sè, oggi, insidie ragguardevoli, punti di domanda alti quanto i suoi infiniti grattacieli.::?::

    Il tempo e la storia, con il loro scorrere, faranno di Dubai o.. la meta più ambita e godibile al mondo, o.. un gigantesco megaflòp senza precedenti.

    Non è facile utopia, questa, solo, percezione della realtà, quella attuale, di Dubai, posta in bilico tra le due sorti.

    Forza e buonsenso,

    Rock.

    #10893
    Anonimo
    Ospite

    chiedo scusa, lungi da me l’idea di fare polemica, gli amministratori mi conoscono e hanno letto i miei post, ma mi chiedo che senso ha metetre dei post in cui si chiedono notizie, lumi, informazioni, “ulteriroi approfondimenti” e nelllo stesso post, mettere in guarduia chiunque dall’investire a Dubai?
    sa un po’ di ….essere prevenuti…..o mi sbaglio?

    Chi non è convinto della faccenda “Dubai” (e lo si capisce da certe risposte)….perchè frequenta il forum? e sopratutto peerchè chiede consigli quando ha già la risposta?
    Saluti

    #10895
    dubai
    Membro

    parole sante…..è quello che mi chiedevo dall’inizio…

    io ho frequentato un sacco di forum in passato, su svariati temi….tra i tanti pratico anche ciclismo e sovente mi è capitato di andare in un forum che parlava dell’ argomento a lodare questo telaio o dare una mia impressione negativa su quel cambio….altresi non m’è mai capitato di andare su un forum del curling a dire a questi che sono degli idioti e che il ghiaccio va bene per pattinarci sopra e non per giocarci a bocce….

    #10905
    Anonimo
    Inattivo

    Sai una cosa. Quando vieni a Dubai scopri tante cose che forse non ti piaceranno, ma la cosa che ti colpisce maggiormente e che scopri che ti hanno preso per il culo per tutta la tua vita nel tuo paese natale e su cui potresti fare una lista molto piu’ lunga di cose che non vanno.

    lukeit ha scritto:


    > salve, un utente x ha scritto questo. siccome sto
    > indagando sugli EAU per eventuale investimento o
    > trasferimento, vorrei sapere a quanto si avvicina
    > alla realtà (scritto da un residente a dubai). a
    > me ha colpito molto.
    >
    > 1) No TASSE.
    >
    > 2) Bassi pagamenti (2%) alla registrazione della
    > proprieta’ “freehold” (a Dubai vendono anche il
    > leasehold per 99 anni piu’ rinnovo)
    >
    > 3) Altissimi rendimenti sugli affitti (specie il
    > commerciale che arriva fino al 25% del valore
    > dell’immobile) e NO TASSE.
    >
    > 4) Progetti futuristici incredibili con qualita’
    > degli immobili notevole. Tanto per darvi un
    > esempio, Dubai avra’ il Mall piu’ grande del mondo
    > e il parco dei divertimenti (tipo Disneyland) piu’
    > grande del mondo, il grattacielo piu’ grande del
    > mondo, l’isola artificiale piu’ grande del mondo
    > etc.
    >
    > 5) Rivalutazione del capitale molto forte, anche
    > 20% all’anno.
    >
    > 6) Grande sicurezza (no attentati, criminalita’
    > molto bassa)
    >
    > Quali sono i rischi? E’ un mercato givane e
    > potrebbe avere a breve una flessione del 5-10 %
    > (poi verra’ riassorbita secondo le previsioni). Il
    > prezzo del petrolio influenza indirettament il
    > mercato immobiliare piu’ che in altre zone.
    >
    > REPLICA x
    >
    > Come tutti in Europa, hai un’idea un po’ confusa e
    > distorta su Dubai e l’«un po’» è un eufemismo.
    > Io a Dubai ci vivo e ci lavoro. Dunque:
    >
    > 1) Palle: stanno introducendo l’IVA anche qui;
    > entro il 2010 prevedono d’inserirla, cominciando
    > dal 5%; nel giro di pochi anni introdurranno le
    > tasse sul reddito e anche quelle sugli immobili.
    > Ovvio che non lo dicono perché ora sono nella
    > fase in cui attirano gli investimenti; poi
    > cambieranno idea. Hanno già dato ampia
    > dimostrazione di comportarsi in modo inaffidabile
    > e non tarderanno a riproporsi al peggio.
    >
    > 2) Tu ragioni da europeo; la parola data ha un
    > valore; qui tutto cambia da un momento all’altro
    > per decreto di His Highness. Ti ricordo, qualora
    > te ne fossi scordato, che gli Emirati sono una
    > dittatura; apparentemente soft, ma dittatura.
    >
    > 3) Gli altissimi rendimenti sono solo opera di
    > speculatori con matasse di pelo sullo stomaco; ho
    > già spiegato in altro thread come funziona qui:
    > grosse aziende immobiliari comprano interi palazzi
    > facendosi finanziare dalle banche; dopo due mesi,
    > rivendono ad aziende meno splendide, le quali
    > comprano con i soldi delle stesse banche; la
    > catena s’interrompe quando il romaforever di turno
    > compra il 100 mq a 8000 euri al mq e scopre che,
    > se vuole rivenderlo, lo spread è un tantino
    > elevato… Gli affitti stanno già scendendo e fra
    > breve precipiteranno, malgrado i grotteschi sforzi
    > del governo (tipo la recente policy “una villa un
    > proprietario”) per rivitalizzare un mercato morto
    > prima del parto.
    >
    > 4) La qualità qui è solo nelle promesse; prima
    > di cominciare a sognare, t’invito a fare un giro
    > da queste parti, magari fermandoti un paio di
    > mesi. Scoprirai che tutto è progettato alla
    > bell’e meglio, senza un minimo cenno di logica
    > d’insieme, e costruito secondo gli standard del
    > made in Pakistan/Bangladesh. Qui non esistono
    > intonaci: le pareti le fanno di cemento armato (di
    > scarsa qualità) e ci passano una mano di
    > protezione e un paio di mani di colore: se devi
    > abbattere un muro interno, sradichi
    > l’appartamento; gli infissi fanno pena: le porte
    > sono di fattura made in china e per giudicare i
    > vetri basta uno sguardo ai riflessi estremamente
    > distorti che essi producono; in alcuni casi gli
    > edifici non sono raggiunti dalla rete idrica o
    > elettrica: ergo, cisterna + generatore; vivo in
    > una delle zone piú esclusive: dopo due anni
    > devono rifare tutto il cortile perché piove nel
    > garage e l’acqua della piscina finisce per
    > irrigare le auto sottostanti; in molti centri
    > commerciali, compreso il Dubai Mall che citi,
    > l’Ibn Battuta e persino il noto Mall of the
    > Emirates, piove dentro; a dirotto: non qualche
    > goccia; tre giorni fa alcuni negozi hanno dovuto
    > stendere tutto al sole perché si asciugasse.
    >
    > Per quel che riguarda i grattacieli, mai sentito
    > parlare del Burj Dubai? Oscilla di 6 metri in
    > punta a causa del vento e le vetrate si
    > frantumano. L’azienda tedesca che produceva le
    > vetrate è già fallita; ora sono in cerca di una
    > soluzione. Nel garage hanno dovuto eliminare due
    > interi piani per consolidare la struttura.
    >
    > 5) Come 3)
    >
    > 6) Per ora è vero. Bisogna vedere cosa succederà
    > quando i progetti si bloccheranno per la crisi
    > finanziaria. Abu Dhabi ce l’ha con Dubai perché
    > ha assorbito enormi risorse e ora c’è maretta fra
    > le istutuzioni. Chi fermerà i milioni di
    > povericristi di muratori pakistani o del
    > Bangladesh quando non avranno piú lavoro, in una
    > città dove non vivi se non guadagni almeno 4.000
    > euri al mese (se stai in un appartamento con altri
    > sette) e con un’inflazione a due cifre?
    > Riusciranno a rispedirli indietro (o a sopprimerli
    > direttamente come ha fatto Hussein coi
    > palestinesi) prima che rivoltino il Paese come un
    > calzino?
    >
    > Pensaci bene prima di commettere l’errore della
    > tua vita…

    #10236
    rock
    Membro

    Ragazzi..

    fate i bravi, è giusto che si vedano comparire anche divergenze d’opinione, timori e quant’altro su Dubai.. da parte di chiunque le voglia esternare, questo fà di un forum, un forum “aperto”, “imparziale”, “molto piacevole da frequentare.

    A volte, ho come l’impressione che ve la siate sposata questa city, Italiani a Dubai, ma vi chiedo, scusate la domanda, avete vissuto solo lì..?..e ..ammettendo pure che siate stati anche altrove, Dubai.. è l’essenza di quanto di meglio si possa desiderare, sotto tutti gli aspetti…oggi..??Non credo, lo sanno tutti, ma promette bene, non c’è dubbio…vi prego però, lasciate alle persone portare il proprio dubbio quì nel forum.
    Se avete dei sospetti sull’autore di quel decalogo di brutte esperienze e questo un pochino, vi turba, potete invitarlo a parlarne quì apertamente, un confronto aperto tra persone che portano avanti da qualche anno la propria vita a Dubai, sarà molto interessante per tutti.[:!:]

    Non difendiamo a spada tratta Dubai ad oltranza, è solo una neonata assai ambiziosa, oggi, nel mondo delle grandi città, ma deve fare talmente tanta strada ancora.. che i problemi, quelli veri, non sà neppure o quasi cosa siano.

    Solo il tempo sarà buon giudice, per ora, benvengano le testimonianze di chi stà lì, trasferitosi felicemente dall’Italia che servono a dissipare le incertezze di quanti vorrebbero tentare la stessa avventura e.. siano altrettanto benvenute le testimonianze di chi non ha avuto esattamente delle magnifiche esperienze, ma anzi può mettere in guardia taluni dal commettere qualche errore.

    Aggiungo, infine, benvenga pure chi non ci vive nè ci lavora a Dubai, in quanto non strettamente indispensabile, ne tantomeno progetta di farlo, ma per propria cultura personale, può permettersi di dire la sua, liberamente, bella o brutta che sia.

    Forza, questo forum diventa ogni giorno più interessante, non freniamone la corsa.

    Un saluto a tutti, come sempre..:)

    Rock.

    #10678
    Anonimo
    Ospite

    parole sante anche le tue, concettualmente…
    che però cozzano un po’ con il precedente tuo messaggio, se lo rileggi bene.
    Qui nessuno difende dubai , credo, perchè nessuno – aricredo – prende soldi dall’emiro :-)
    Diceva bene Dubai, io non interverrò mai in un forum sull’uncinetto …..non mi interessa, non sono capace, non me ne intendo, non lo farò mai anche se penso che una casalinga che fa l’uncinetto non è il massimo della vita :-) (mi aspetto già insulti dalle donne frequentatrici di questo forum e di quello dell’uncinetto…)

    Un conto è un forum su cui si discute dell’argomento costruttivamente e dando esperienze (brutte o buone che siano) un conto è intervenire per dire, come diceva buon anima Bartali….”nun va bene, je tutto da rifare…” a prescindere (altra citazione….) :-)

    Tu hai esperienze vissute buone o brutte da raccontarci di dubai? siamo tutt’orecchie…

    Il tuo ultimo capoverso, concettualmente giusto anche quello, però sarebbe da mettere in un forum diverso da questo …tipo che so…”Turisti per caso” o “il mondo questo s-conosciuto”, ecc…

    Saluti e baci.

    #10879
    dubailand
    Membro

    ciao a tutti eccomi ancora qui a porre dei dubbi su dubai .sono molto interessato ad acquistare a dubai ma mi chiedo tra le altre cose , come fa dubai che nasce nel deserto che non vi è acqua e luce a far fronte ad una intera popolazione è un problema oppure ha gia le sue fonti ,dove acquista la luce ha delle sue centrali ? nicola o altri gentilissimi che mi dite

    #10932
    dubai
    Membro

    alee ha capito esattamente di cosa sto parlando….dubai ha problemi? certo che ne avra, se non altro perche non siamo tutti uguali e quello che va bene ad uno, a partire dalla cosa piu stupida di questo mondo, non puo andare bene per un’altro….giusto?

    quindi, siamo tutti qui a portare le nostre esperienze, dare le nostre considerazioni su quelle altrui, purche venga fatto in modo corretto verso la libertà con rispetto verso le altre persone.

    aggingo, che sarebbe bello (ma credo difficile) che ogniuno si comporti come sopra ma senza celare i suoi interessi dietro a frasi fatti, falsi bonismi etc etc….io per esempio lavoro nell’immobiliare, mi pare che sia chiaro a tutti….ma in piu a me piace dubai….non la propongo perche lavoro per qualche societa che me l’ha affibbiata, o perche sono alla fame e la vedo come unica possibilita per salvarmi….posso proporre altre cose, gia lo faccio, ma continuo a proporre anche dubai perche mi piace, perche la considero una valida opportunita d’investimento e perche vedo tutte le persone che ci porto essere felici ed apprezzala…..poi conosciamo i problemi delle fognature, ho anche io il dubbio che la metro sia stata studiata male per i continui saliscendi etc etc etc….ma la perfezione è un’utopia…
    questo non ci autorizza pero a cercare sempre le imperfezioni, i difetti e le incoerenze di dubai…..ora, senza parlare di altri posti in cui non sono stato…ma l’italia? è stupenda, l’adoro, ci vivo e non credo di andarmene….ma qui non ci sono problemi?
    immondizia a napoli? inquinamento? traffico? politica? vi ricordate la storia? com’era in italia 80, 60, 40, 20 anni fa? bene o male non lo so, ma completamente diverso! dubai ha solo 30’anni di storia, ora mi piace, domani vedremo.

    ho perso un po il filo, dicevo….quello che io commentavo, è il fatto che ci sono persone che, anche una volta esaurito un discorso, ne aprono un altro, portando quelle famose problematiche che non capisco, alla quale non so rispondere perche non vedo una domanda, oppure una morale….saro io in mala fede ma mi paiono tutti meschinamente strumentalizzati…scusate…

    #10933
    nicola
    Membro

    Caro Dubailand, Dubai di suo ha un dissalatore, tra i piú imponenti dell’area mediorientale ed un secondo in fase di costruzione di cui main contractor e’ proprio l’italiana Fisia Italimpianti. I dissalatori sono solitamente legati a centrali elettriche che vanno a gas. L’energia e l’acqua potabile che questi erogheranno saranno sufficenti per soddisfare una popolazione di oltre 5 milioni di abitanti. Non é tutto. Infatti é giá stato annunciata la realizzazione di un mega impianto ad energia solare i cui dettagli verranno rilasciati quanto prima, per sfruttare l’abbondante presenza del sole che abbaglia quest’area abbondantemente per almeno 10 mesi l’anno. Quindi, l’energia e l’acqua potabile non sono un problema insormontabile. Per quanto concerne invece l’acqua potabile per uso alimentare vi sono diverse sorgenti, le due piú note sono nei pressi di Al Ain e l’altra verso Fujairah ai piedi del monte Hajar dove si trova un villaggio di nome “Masafi” e vi sono diverse sorgenti di acqua naturale minerale. Da qui il nome ad un noto marchio che chi come me vive a Dubai non puó ignorare, Masafi che appunto come principale attività distribuisce acqua naturale minerale.

    #10934
    dubai
    Membro

    rispondo a dubailand.

    la risposta non è cosi facile, anche perche non si puo generalizzare….ti do qualche info generale che ho sentito, spero di non dire castronerie:
    il fabbisognoi di acqua viene soddisfatto in diversi modi, con acqua proveniente da oasi, da al ain e desalinizzata dal mare.
    desalinizzandola dal mare producono anche energia elettrica (l’acqua viene fatta evaporare ed indotta in turbine…).
    il consumo assoluto è sicuramente molto alto, ma relativamente agli sprechi a dubai consumanomeno di noi: infatti usano acque grigie per innaffiare le aiuole…
    nicola potra darci qualche info in piu per l’energia elettrica, ma mi pare che ci sia il progetto per potenziare la produzione elettrica attraverso nuove centrali.
    inoltre, per il futuro, sono allo studio moltissimi progetti autosufficienti ed ecosostenibili, per abbattere ancor piu il bisogno elettrico ed idrico della citta.
    tra i tanti, i singoli progetti quali la wind tower etc etc…

    sarei curioso anche io di approfondire il discorso se qualcuno ha notizie anche piu tecniche e qualche numero

    #10935
    dubai
    Membro

    mi ha preceduto! hehe, ma almeno sono contento di non aver detto troppe imprecisioni! ;-)
    nicola, sai per caso se e quando dovrebbero spostare il dissalatore a fianco a marina? di bronte al battuta mall? quanti palazzi ci andrebbero costruiti lissu eh!….
    a parte l’ingresso dell arabic channel, ho sentito parlare di marina phase 2….

    #10919
    rock
    Membro

    E vada..Ale 1967,

    ..tutti, in generale..portiamo semplicemente le nostre esperienze, le nostre idee, belle, brutte, dirette e indirette che siano..su Dubai..senza bisogno di una competenza specifica, di un trascorso lì… a riguardo, ognuno legga o scriva quello che gli pare di Dubai..starà ai singoli individui una volta giunti quì nel forum, raccogliere ciò che a loro più interessa, magari stabilendo un bel rapporto di scambio e d’amicizia con qualcuno all’occasione.. è questo lo spirito, concorderai Ale, anche tu…:)

    ::>>|..da Rock

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 35 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.