Come si costruisce a Dubai

Come si costruisce a Dubai

Forums Forum Immobiliare [Abitare a Dubai] Come si costruisce a Dubai

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Autore
    Post
  • #2101
    senzaparole
    Membro

    Dubai non è solo cantieri fermi o quasi, come molti italiani purtroppo stanno vivendo sulla loro pelle. Ci sono molti cantieri in attività e dove si lavora seriamente. Ecco quì due esempi.
    Il Pentominium, 120 piani, 516 mt di altezza, alle spalle del MAG 218. Le foto si riferiscono al getto della platea di fondazione, 15.000 mc di calcestruzzo in tre giorni con 12 pompe. Chi è del settore può capire l’importanza di questi numeri.

    #15749
    senzaparole
    Membro

    Questa è invece L’Infinity Tower, 73 piani, 307 mt di altezza, torre con posizione splendida sul mare e con un disegno unico.

    #15748
    pippoz77
    Membro

    Bravo Senzaparole.

    Alcuni infausti progetti a parte, ci sono developer che, nonostante tutto, mantengo le aspettative: Cayan, Select, Halcon sono solo alcune di queste realtà ed i loro clienti (ce ne sono moltissimi di italiani) sono soddisfatti e remunerati.
    Peccato frequentino questi lidi di rado…;)

    #15752
    nicola
    Membro

    Verissimo, io sono un esempio. La casa dove vivo da 2 anni è stata consegnata con soli due mesi di ritardo per problemi di allaccio utenze. Con Emaar mai nessun problema, professionalità e gestione ineccepibile oltre alle spese di gestione piú che ragionevoli. Il problema é che chi é soddisfatto non viene in questa sezione a complimentarsi, mentre chi ha problemi va sui motori di ricerca per trovare informazioni o almeno luoghi di sfogo, ma anche io conosco diverse persone che alloggiano presso gli immobili che hanno acquistato e sono soddisfatti.

    #15753
    dubai
    Membro

    ;-)

    #15754
    Anonimo
    Inattivo

    Scusate l’ironia ma non ho resistito.

    E le piscine, come si costruiscono?

    #15755
    domenico
    Membro

    visto che posti foto del 2007 qualcuna presa da skyscraper altre addirittura avendone una uguale avrà fatto il giro dei vari blog, ma toglimi una curiosità manchi da quel periodo da Dubai???? o sei affezionato a quella data per aver venduto l’unico ed isolato studio del My Tower ????

    #15756
    domenico
    Membro

    senzaparole,
    grazie per il tuo contributo fotografico.
    Bravo

    #15757
    Dubbiai
    Membro

    Non ci posso credere, a Dubai (Infinity Tower) copiano un progetto già fatto in Italia…a Padova con precisione!!!

    Forse non è l’unico al mondo, ma sicuramente quello di Padova è stato realizzato prima di quello di Dubai….:)!;!;!

    Bene senzaprole, almeno si dimostra che non è tutto come si cerca di far credere.

    Imm.Azz belle le foto anche se spero che chi era dentro agli escavatori si sia salvato. Dovresti caricarle su http://www.bastardidentro.it [:!:]

    Un saluto a tutti!!!

    Dubbiai

    #15758
    nicola
    Membro

    Dubbiai, mi spiace ma a parte l’idea della torre rettangolare avvitata (ne esistono altre anche prima di Padova in giro per il mondo) le sembianze della proiezione del modello sono molto diverse, altezza, colori esterni (immagino anche gli interni), gradi di avvitatura ed altro. Passando oggi da Dubai Marina la struttura principale é su e ho un amico italiano che lavora in un famoso hotel a Dubai che ha comprato in un altra torre Cayan, ci vive con famiglia e mi ha detto che sono stati quasi svizzeri alla consegna.

    #15761
    Anonimo
    Inattivo

    domenico ha scritto:


    > visto che posti foto del 2007 qualcuna presa da
    > skyscraper altre addirittura avendone una uguale
    > avrà fatto il giro dei vari blog, ma toglimi una
    > curiosità manchi da quel periodo da Dubai???? o
    > sei affezionato a quella data per aver venduto
    > l’unico ed isolato studio del My Tower ????

    Non preoccuparti, che non manco da Dubai da tanto e nemmeno ho mai venduto un appartamento nel My Tower. Inoltre non avrei mai scaricato quelle foto se ci fosse stata perdite di vita umane. Nicola, il tuo giudizio su alcuni developer e’ fermo ad un paio di anni fa’. Vai a chiedere alle centinaia dei clienti di un noto costruttore che ha consegnato la tua casa, un’opinione e dove gli stessi stanno aspettando il loro appartamento, un rimborso (che non ci sara’ mai), uno scambio di progetto a pessime condizioni (della serie accettare o perdere tutto). Un tempo erano un po’ piu’ seri, ora, anche la serieta’ e’ andata in crisi.

    #15762
    Dubbiai
    Membro

    Nicola ciao, mi hai frainteso, io l’ho detto in modo ironico, come dici tu è sicuramente un progetto diverso. Il mio intervento era solo per dire che anche in Italia si costruiscono Torri diciamo particolari… Non volevo di sicuro denigrare nulla o paragonare i progetti di Dubai con quanto si costruisce in Italia.

    Ma ti ringrazio delle precisazioni.

    Dubbiai.

    #15763
    nicola
    Membro

    Azzurra, parli di Emaar? Se si di quali progetti? Come tu ben sai io non sono un addetto del settore e lo dico da quando ho aperto questa sezione quindi se mi sbaglio poco male, non sono un esperto e pertanto mi rifaccio solo delle informazioni rilevate da amici e conoscenti, chi ha problemi e chi non ne ha. Di gente che si lamentava di Emaar ne ho trovato, specialmente quelli che hanno comprato negli Springs che sono stati forse il primo sviluppo di villette freehold a Dubai, le hanno vendute a poco prezzo e infatti la qualitá é piuttosto scadente. Io vivo agli Arabian Ranches, ultimo sviluppo e dopo due anni non ho avuto un mezzo problema. Se poi Emaar ha creato dei casini non ne so nulla e sará il caso che ci informi per mettere i visitatori in guardia e permettere anche al sottoscritto di approfondire qualche info sconosciuta.

    #15765
    Anonimo
    Inattivo

    nicola ha scritto:


    > Azzurra, parli di Emaar? Se si di quali progetti?
    > Come tu ben sai io non sono un addetto del settore
    > e lo dico da quando ho aperto questa sezione
    > quindi se mi sbaglio poco male, non sono un
    > esperto e pertanto mi rifaccio solo delle
    > informazioni rilevate da amici e conoscenti, chi
    > ha problemi e chi non ne ha. Di gente che si
    > lamentava di Emaar ne ho trovato, specialmente
    > quelli che hanno comprato negli Springs che sono
    > stati forse il primo sviluppo di villette freehold
    > a Dubai, le hanno vendute a poco prezzo e infatti
    > la qualitá é piuttosto scadente. Io vivo agli
    > Arabian Ranches, ultimo sviluppo e dopo due anni
    > non ho avuto un mezzo problema. Se poi Emaar ha
    > creato dei casini non ne so nulla e sará il caso
    > che ci informi per mettere i visitatori in guardia
    > e permettere anche al sottoscritto di approfondire
    > qualche info sconosciuta.

    Daccordo con te che probabilmente Emxx era (e’ forse lo e’ ancora) tra tutti i costruttori il piu’ serio con un servizio clienti a suo tempo ottimo, oggi le cose stanno diversamente. Le problematiche non sono una loro esclusiva ma sono simili a tutte le societa’ in cui c’e’ partecipazione governativa che hanno avuto carta bianca nella gestione degli investitori.
    Sarebbe un idscorso troppo lungo elencare una lista di “bad practises” (pessimi costumi) che hanno usato ultimamente. Per questo motivo te ne cito uno solo e credo che basti cercando di essere moderato. Come tutti sanno con il cosidetto “credit crunch” molti progetti sono stati messi “on hold” (in attesa). Chi ha versato soldi su un progetto che e’ stato posto in hold (in attesa) aveva 2 possibilita’. La prima e’ quella di a) consolidare l’ammontare acquistando una proprieta’ finita o in consegna entro 6 mesi direttamente dalla stessa societa’ costruttrice tuttavia a determinate condizioni. Apri bene le orecchie ora.
    Una delle condizioni e’ che il prezzo minimo della nuova unita’ non doveva essere inferiore del doppio delle somme gia’ versate su rate alla Emxx. In pratica possiamo dire che molti clienti di Emxx nella fase iniziale di costruzione hanno versato tra il 30 ed il 40%. Lo scopo di questa regola era evidentemente quello di raccogliere cash fresco. b) L’altra alternativa e’ chiedere l’emissione di un cosidetto credit note che non e’ una nota d’accredito ma bensi’ un buono d’acquisto intestato all’investitore da spendere entro 12 mesi per qualsiasi immobile Emxx acquistabile solo da loro. E’ cosi nell’arco di un paio di settimane e’ nato il mercato dei credit notes, dove dei disperati con l’aiuto delle agenzie immobiliari, rivendevano il loro buono scontati del 30, 40 o 50%. Il fatto che il buono fosse intestato a colui che aveva gia’ pagato delle rate era superabile attraverso una procura ad agire che veniva rilasciata assieme al buono stesso. La cosa incredibile e credo unica al mondo e che il credit note aveva una validita’ non prorogabile di 12 mesi, scaduti i quali l’investitore perdeva tutti i soldi.
    Nella prima ipotesi, cioe’ quella di consolidare delle rate gia’ versate, se un investitore avesse optato per acquistare una proprieta’ da Emxx avrebbe pagato supponiamo 300.000 Euro. Mentre nello stesso periodo sul secondo mercato molti presi dal panico erano disposti a vendere a prezzi del 30% piu’ bassi di quelli richiesti dalla Emxx. In termini matematici la perdita e’ praticamente totale. Ma qui subentrano delle scappatoie legislative create ad hoc. La prima, come molti di voi sanno, danno l’opportunita’ ai costruttori di trattenere fino al 30% del valore dell’immobile se un investitore non adempie a pagare le rate, che guardacaso non sono legate a stato avanzamento lavori. Il problema e’ che la Emxx cosi come altre societa’ sta minacciando i suoi clienti di pagare rate su progetti fermi. Infatti, ecco qui l’altro “tranello”. Nonostante l’annuncio fatto 7 mesi fa’ dal Rera di pubblicare una lista di progetti cancellati questa lista non e’ mai apparsa ufficialmente. Perche’? Perche’ la legge permetterebbe agli investitori di chiedere un rimborso da effettuarsi entro 12 mesi (non 12 giorni). Non aggiungo altro.

    #15766
    nicola
    Membro

    Ma scusa una curiosità, io sapevo che Emaar oramai di progetti in costruzione non ne aveva piú e che l’ultimo era appunto il Burj preceduto da Old Town. Infatti sui giornali quasi due anni fa apparve una dichiarazione a caratteri cubitali in cui si diceva che Emaar oramai aveva spostato tutti gli interessi all’estero facendo alludere che per loro il mercato emiratino oramai era giunto al capolinea (e forse avevano ragione). Da quel che mi stai dicendo tu non è così. Allora cosa mi son perso?

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.