Cosa è dovuto allo stato italiano

Cosa è dovuto allo stato italiano

Forums Forum Cerco e Offro Lavoro Cosa è dovuto allo stato italiano

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Post
  • #360
    Anonimo
    Ospite

    Sto aprendo un’azienda con dei finanziatori locali,
    quando il tutto sarà operativo dovrò trasferirmi li in prima persona per seguire l’attività.
    Visto che gli emirati sono considerati paradiso fiscale, lo stato italiano ha delle norme molto restrittive
    con le quali scontrarsi x dimostrare che si è residenti a Dubai.
    Quindi gradirei dei consigli da parte di chi è li per evitare spiacevoli sorprese, visto che a breve dovrò discutere il mio onorario!!!!!
    E con la pensione come vi state organizzando?????
    Un saluto
    alex&

    #7675
    nicola
    Membro

    Caro Alex, le tue domande sono state giá afrontate nel forum in uno o piú post. Ti invito con un po’ di pazienza, usando la funzione di ricerca in alto a destra di questa pagina, oppure sfogliando gli argomenti, di localizzare il tema in oggetto.

    #7677
    Anonimo
    Ospite

    Grazie Nicola,
    con un pò di pazienza sono riuscito a capire come ci si deve comportare con le tasse,
    mentre per la pensione presumo che la via più semplice oltre alle versioni integrative è quella dei contributi volontari all’inps.
    Ho visto che le grandi aziende esiste una copertura sanitaria, ma per chi non ne ha come si può fare od organizzarsi,
    ad esempio esistono delle compagnie assicurative private, se si quanto pensi possa costare l’eventuale polizza?
    Un saluto
    Alex

    #7682
    nicola
    Membro

    Bella domanda! Io ci sono passato nel 2004.

    Ci sono parecchie assicurazioni che operano a Dubai. Il problema é che se non sei un azienda, la copertura non prevede il cosiddetto pre-existing. Ovvero qualsiasi cosa maturata prima della tua iscrizione della polizza. Quindi per farti un esempio pratico, se ad una persona viene un ulcera e si é appena assicurato senza la copertura pre-existing, l’assicurazione non coprirá l’intervento. Le assicurazioni di gruppo invece lo prevedono ma la maggiorparte delle assicurazioni considerano le coperture di gruppo dalle 10 persone in su.

    Se non hai il pallino del pre-existing ci sono parecchie assicurazioni valide, anche se io mi sono assicurato con la Bupa International ed é carissima ma sono i numeri uno al mondo per le assicurazioni mediche. Ma ripeto solo molto cari. Qui ci sono assicurazioni valide come Alico, MedNet e molte altre. Io mi ricordo chiamai un ospedale e mi inviarono via e-mail una lista di assicurazioni con relativi numeri di telefono. Adesso rispetto ad un po’ di anni fa ci sono piú cliniche anche se io ne uso prevalentemente due, una é Belhoul Hospital e l’altro é il Welcare Hospital nella zona di Garhoud.

    Se ho mancato qualche info ti prego di farmelo sapere.

    #7695
    Anonimo
    Ospite

    Ciao Nicola,
    sei stato preciso ed esauriente nella tua risposta,
    mi hai confermato quello che temevo, ovvero che anche li nella sanità è in voga lo U.S.A. style!!! <<-=<<
    Probabilmente la cosa più sensata da fare è chiedere ai miei futuri soci se hanno già degli accordi
    in essere con le società di assicurazioni, visto che hanno già delle attività avviate.
    Non esiterò a contattarti se avrò bisogno di altre info.
    Grazie mille
    Alex

    #7740

    Ciao Nicola,
    se non sono indiscreto, a quale parametro fai riferimento nella definizione di “cara” o “carissima ?
    Inoltre, qual’è il livello della sanità a Dubai ?
    Mi riferisco sopratutto alle patologie ad alto rischio. Ci sono specializzazioni di buon livello ?

    Grazie

    Paolo

    #7741
    nicola
    Membro

    Da quello che potrai leggere da parecchi interventi sull’immobiliare, il costo degli affitti in tre anni si é triplicato, mentre il livello degli stipendi é rimasto uguale, oppure nel migliore dei casi aumentato di un 20%. Il prezzo degli alimentari non ha seguito il passo degli immobili ma ha fatto la sua parte. La benzina che rispetto all’Europa costa ancora un inerzia, ma rispetto al resto del Golfo é aumentata del 30%. A Dubai 4 anni fa per alloggiare in un hotel 5* bastavano meno di 600 AED (105 euro), oggi con gli stessi soldi vai a malapena a dormire in un 3* a Deira oppure aspetti la bassa stagione e forse becchi un 4*.

    Le strutture sanitarie sono varie e quindi varia anche il servizio. Tra le cliniche che ho provato mi sono trovato bene al Welcare (in zona Garhoud adiacente all’areoporto) e al Belhoul European Hospital (Diafa Street). Da segnalare anche che ci sono una serie di strutture in costruzione, tra queste vicino a Greens il Saudi German Hospital. Essendo stato in Arabia Saudita, questa catena di ospedali ha un ottima reputazione, ma come ho scritto é ancora in costruzione allo stato attuale.

Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.