Dubai e la crisi globale

Dubai e la crisi globale

Forums Forum Cerco e Offro Lavoro Dubai e la crisi globale

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Post
  • #718
    mar_bar
    Membro

    Ciao a tutti,

    Vorrei sapere da voi residenti come viene vissuto il collasso delle borse internazionali (ed il consistente calo del petrolio ) e se ciò stà avendo delle ricadute sul business e sull’immobiliare a Dubai.
    Grazie.

    #9095
    nicola
    Membro

    Si ma di striscio rispetto al resto del mondo. Premesso che quando il petrolio supera i 30 dollari al barile gli utili sono giá alle stelle, quindi i paesi produttori che qui in Medio Oriente abbondano non ne risentono affatto. Detto questo é bene precisare che l’economia di Dubai é giá diversificata e dipende dal petrolio solo per il 2% del PIL, quindi potremmo dire meno di molti paesi europei (vedi la Norvegia). Le borse si sono fatte sentire pure qui ma questo non ha influito granché sull’economia che essendo emergente segue percorsi e strategie ancora differenti rispetto alle economie secolari.

    #9096
    mar_bar
    Membro

    quotazioni immobiliari stabili e cantieri a go-go , quindi?

    #9097
    Lord67
    Membro

    Volendo essere cinici, più va male in tutto il resto del mondo il settore finanaziarioe più gli investimenti immobiliari crescono. Se poi andiamo a vedere in casa nostra, dove il mercato immobiliare ha subito una battuta d’arresto, allora possiamo stare abbastanza tranquilli.

    #9099
    nicola
    Membro

    Si presumeva giá da tempo una flessione delle quotazioni immobiliari, ma solo in determinate aree giá sfruttatissime (le prime costruzioni free hold per intenderci) e comunque nulla ha a che vedee con la situazione economica globale.

    #8870
    dubai
    Membro

    ho parlato con diverse persone del posto per sentire le varie “campane”….
    diciamo che qualcosa è arrivato anche a dubai….se non altro perche ci operano investitori di tutto il mondo, quindi o direttamente o indirettamente non puo che venirne coinvolta.
    certo che con queste arie di incertezza le cose cambiano e di molto:
    il cityscape ha aumentato il numero di presenze ma non c’erano piu le resse per gli acquisti.
    il mercato cambia, bisogna cambiare con lui….ora gli acquisti si fanno piu oculati, non si lascia piu nulla al caso.
    il fatto che i giornali locali non nascondano nulla di cio che accade fa pensare che sia tutto sotto controllo….
    io sono molto positivo e credo che non ci saranno troppi problemi a dubai…..basta stare attenti

    #9299
    Dubai master
    Membro

    Bene , mi permetto di intervenire in quanto proprio durantte il cityescape a dubai è arrivata l’onda lunga della crisi che in una serrimana ha buttato giù la borsa del 25%…. questo e il fatto che durante la fiera hanno vietato le vendite e permesso solo i contatti…ha creato un po di preoccupazione e causato la corsa alle vendite…
    Questo devo dire è interessante per chi voglia investire poichè si trovano sul mercato delle interessantissime “distress sales” , purtroppo ciò non ha influito sui prezzi dei nuovi progetti anche se la damac fa sconti del 13% che io non avevo mai visto.

    Insomma un po la botta si è sentita e come ha detto dubai l’era delle grandi speculazioni modello supermarket è finita ma il mercato ne viene fuori meglio di prima e ci sono ancora ampi margini di guadagno ma bisogna investire con oculatezza…

    capitoooooooooooo

    #9305

    Salve a tutti,
    Sono anch’io in Dubai da due anni e mi occupo di interior & architectural design. Vorrei fare delle precisazioni, innanzitutto la crisi era nell’aria, anche perche’ un mercato perennemente in crescita non s’era mai visto nella storia.
    La crisi che sta attraversando Dubai, e’ per il fatto che oltre alle varie borse mondiali che crollano, ci sono anche citta che stanno venendo fuori alla grande come Doha ed Abu Dhabi.
    Un altra cosa interessante, e’ che sfogliando i giornali locali, ci sono notizie in prima pagina riguardanti la crisi di Dubai dove grandi blocchi come Emaar, banche ecc, sono in pratica a corto di soldi, quindi la gente comincia a muoversi per sfuggire a questa situazione che non e’ assolutamente interessante per gl’investitori.
    Proprio in queste ore, mi e’ giunta notizia di developer che durante il cityscape aveva proposto appartamenti ad una cifra scontata del 20% rispetto al costo del lancio, ora sta scontando ulteriormente, daltronde non e’ novita vedere grattacieli vuoti in tutta Dubai.
    Come ho sempre detto e’ facile parlare di fenomeno Dubai basandosi sulle notizie false, viverci focalizzandosi sulle cose che ci circondano, danno un quadro diverso della realta.
    Mi auguro che sia assestamento e non tracollo cosi come dicevano dei giornali di qualche giorno fa.
    Saluti

    #9310
    nicola
    Membro

    Secondo me si tratta di assestamento e non di tracollo.

    #9319
    dubai
    Membro

    faccio presente che:
    -un 20% lo si è guadagnato (e quindi credo lo si possa ricuperare agilmente) in un paio di quarter (in italia ci vogliono 4 anni!)
    -i prezzi sono ancora bassi se paragonati a qualsiasi parte del mondo omogenea per caratteristiche (ma non generalizziamo)
    -la crisi, per l’appunto, è mondiale…e mondiale è il mercato di dubai, quindi attendibile la cosa
    -non credo sia interesse di chi comanda lasciare andare tutto a rotoli (della serie: beh, ci siamo divertiti, ora mettiamoci a far ululare gli iguana – zelig)
    -queste sono le oscillazioni sempre presenti in ogni mercato, che fanno pulizia, rafforzano le persone oculate ed informate ed eliminano quelli che vogliono fare i soldi senza fatica (quindi informazione, studio, esperienza etc) e, il piu delle volte, senza soldi.

    insomma, sono ottimista

Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.