Esperienza di viaggio

Esperienza di viaggio

Forums Forum Viaggi a Dubai Esperienza di viaggio

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Post
  • #1842

    Salve a tutti!
    Sono stato a Dubai l’ultima settimana di giugno e volevo lasciare il mio commento di viaggio(magari qualche info sarà utile a qualcuno).
    Ero con la mia ragazza all’Atlantis e devo dire che tutti e due ci siamo innamorati di questo stupendo albergo!Avevamo prenotato una deluxe room(sono situate nei primi 5 piani) ma al nostro arrivo al check in ci hanno detto che erano pieni e che ci spostavano nell’Atlantis room :) al dodicesimo piano(ovviamente per lo stesso prezzo).Ancora meglio!!Come tipologia di stanza è la stessa(a parte la posizione)però ci sarebbe costata circa 200€ in più a testa.L’inizio era dei migliori!! :)
    L’unica cosa di cui ci siamo pentiti e che alla domanda della reception se eravamo in viaggio di nozze abbiamo risposto no! :( Se siete una coppia non fatelo,ci avrebbero offerto una bottiglia di champagne e degli omaggi(l’abbiamo saputo dopo)!
    Vorrei soffermarmi un attimo sull’Atlantis.Per quello che abbiamo pagato penso sarà impossibile trovare un altro albergo con la stessa qualità/prezzo!Quando siamo entrati per la prima volta nella hall…uaooo!! :) Ti senti “coccolato” dal primo all’ultimo giorno.La camera è grande con un bellissimo bagno(vasca+doccia) e una stupenda vista.I primi due giorni ti riempiono di frutta fresca e ci sono diversi prodotti da bagno puntualmente reintegrati il giorno dopo.Fanno pulizie 2 volte al giorno.L’albergo è pulitissimo e a qualsiasi ora(mattina presto o notte che sia)trovi sempre nei corridoi qualcuno che lucida.L’acquario è magnifico e come ospiti dell’albergo avevamo l’accesso illimitato(è a pagamento per chi viene da fuori).Siamo andati ogni giorno,era troppo bello!
    Dentro l’Atlantis ci sono diversi negozi(cari) e ristoranti.Noi siamo stati a mangiare a quello a buffet(lo stesso dove viene servita la colazione).E’ spettacolare anche questo.Hai solo l’imbarazzo della scelta di cosa mangiare!!Non siamo riusciti a provare tutto in una settimana!Hai il cuoco che ti fa al momento quello che vuoi.Solo per le uova avevi tre tipi diversi di cottura :p Se non hai la mezza pensione ti costa 35€ a persona ma mangi fino a scoppiare!
    Ci sono 2 piscine oltre che la spiaggia privata.Hai dappertutto asciugamani da mare gratis e all’ingresso in piscina ti “scortano” nel lettino che preferisci.Ogni ora più o meno ti offrono un ghiacciolo per rinfrescarti.Il mare è caldissimo e un po’ più salato del normale(pensavo peggio).Quello che ci ha colpito di più è la sicurezza.In ogni piscina c’erano 5 bagnini!!C’è sembrato un poco esagerato visto che non sono immense.L’acquapark non è grandissimo ma è divertente,ci passi volentieri diverse ore.Anche qui accesso illimitato.Ma l’esperienza più bella è stata nuotare con i delfini!! :) Puoi scegliere acqua bassa o alta.Abbiamo scelto la seconda,anche se costava di più.Bisogna dire che non è economico(se non ricordo male con lo sconto per essere ospiti dell’albergo abbiamo pagato 140€ a testa) ma dato che non è una cosa da tutti i giorni….
    Vai nel delfinario a gruppi di 8 persone dopo un breve corso di conoscenza dei delfini.Ti spiegano come devi comportarti in acqua e dove non toccarli.Ovviamente in lingua inglese.Ti danno una tuta.Poi vieni assegnato ad un delfino(ne hanno 12).E qui nuoti,ti fai portare,balli e lo abbracci ;) Davvero un’esperienza da fare!!Alla fine se vuoi puoi acquistare le foto fatte in acqua(sono care in proporzione a quello speso per il biglietto ma ovviamente quasi tutti le prendono).Costano 100€ e ti danno il dischetto con una quarantina di foto.
    Ah si…nel periodo che eravamo noi c’era anche Paris Hilton :p Infatti l’abbiamo vista scendere dall’ascensore con la security al seguito.Dal vivo sembra più vecchia :)
    Per concludere il capitolo Atlantis:SI MERITA DAVVERO!!
    Per quanto riguarda la città di Dubai:
    abbiamo visitato i vari souk e siamo andati con l’abra sul creek(da fare sicuramente quando cala la sera).Il costo è di 1Dh a persona.Rifiutate le offerte che vi fanno prima di imbarcarvi per fare il giro turistico sul creek perchè costano molto di più!Siamo andati al Mall of the Emirates il più grande centro commerciale(al momento) di Dubai e ovviamente siamo stati allo ski Dubai.Se andate in questo periodo trovate dei saldi molto convenienti sul vestiario!!Lo ski Dubai merita certamente una visita anche se con il biglietto base hai accesso solo allo snow park.
    Poi abbiamo visto l’Ibn Battuta Mall con le sue aree a tema(Cina,India,Egitto etc),un centro commerciale davvero bello che merita sicuramente andarci.Molto più piccolo ma molto carino è il Mercato Mall in stile veneziano con i personaggi di Alice nel paese delle meraviglie che penzolano dal tetto.A differenza dei primi due questo si visita in una mezz’oretta.Devo dire che mi aspettavo uno sbalzo di temperature superiore tra fuori e dentro i centri commerciali(nel primo mi ero portato dietro una maglia che non serviva).Invece era perfetta a mio avviso!
    Un posto che merita anche una visita è il Madinat Jumeirah,molto caratteristico.Noi purtroppo non siamo riusciti a fare il giro con la barca perchè siamo stati di sera.
    Quello che un poco ci ha delusi è stata la visita al Burj Al Arab!Per visitarlo abbiamo scelto di prenotare il cocktail allo Skyview al 27 piano.Si entra,come detto precedentemente da molti,solo su prenotazione!Forse perchè ne avevamo così sentito parlare,visto in tv etc…ma al nostro ingresso all’hotel ci aspettavamo molto di più.Certo non si può dire che sia brutto ma sinceramente preferisco l’Atlantis!!La hall è abbastanza squallida con difronte una fontanella(l’acqua era sporca) e due scale mobili ai lati.Le due vasche di pesci ai fianchi neanche le commento.La reception è piccolina e a forma di conchiglia.Sopra è meglio con una fontana con dei giochi di luce carina(ma anche questa me l’aspettavo più bella)e la vista ai piani superiori.Per andare allo Skyview prendi l’ascensore panoramico(e questo è bello)che in pochi secondi ti porta su.Nel bar siamo riusciti con vari calcoli matematici ;) a consumare tutto il nostro prezzo del biglietto bevendo 3 cocktails a testa.Qui la vista è davvero bella!!Il servizio un poco meno.Ci sentivamo come dire “sotto pressione” affinchè consumassimo il più velocemente possibile i nostri drink affinchè liberassimo il posto.E qui vedi subito la differenza di trattamento per i normali clienti dell’albergo e i “turisti” come noi.Questo anche non ci è piaciuto!Avendo lavorato nel settore posso anche fare una critica sui cocktail.Il Margherita era fatto benissimo ma la Caipirinha lasciava alquanto a desiderare!E dato che ci trovavamo al Burj….Ah si…per quanto riguarda il come vestirsi,beh posso dirvi che ho visto gente sia in scarpe di ginnastica che in jeans(strappati) ed erano turisti occasionali come noi!In definitiva posso dire che se si va a Dubai una visita al Burj Al Arab è doverosa(è come andare a Roma e non vedere il colosseo)ma se mi avessero proposto di scegliere una settimana al Burj o una settimana all’Atlantis,senza dubbio sceglierei la seconda opzione!!!Questa comunque è la mia/nostra modesta opinione!
    Come hanno detto tutti in questo forum per muoversi a Dubai merita decisamente il taxi per le enormi distanze da coprire per spostarsi da un posto all’altro.A fine giugno fa caldo ma dopo il primo giorno devo dire che piano piano mi sono abituato e non era così terribile!Basta ovviamente evitare le ore centrali,per il resto c’è l’aria condizionata che aiuta!Vicino al mare o ai bordi della piscina dell’hotel posso dire di non aver mai sofferto più di tanto!
    Per concludere il mio intervento(spero di non avervi annoiato /???/.)posso dire che tornerei di corsa a Dubai(e quasi sicuramente lo farò)!Anche perchè in una settimana non siamo riusciti a vedere tutto(per es. il deserto anche se l’ho visto in altre parti del mondo).E poi è una città che cambia in maniera vertiginosa!Due le definizioni per questa città:un enorme cantiere a cielo aperto(e mi viene da ridere quando vedo le foto sui cataloghi delle agenzie con le foto dei grattacieli senza gru :) photoshop fa miracoli!)e una Disneyland per adulti!
    C’è ovviamente il rovescio della medaglia,ma per quello consiglio di leggere un interessante articolo apparso sull’Internazionale di qualche settimana fa.Parla delle migliaia di lavoratori impegnati nei vari cantieri della città e di come sono “prigionieri” della stessa.Ma questa è un’altra storia….
    Alla prossima!!! ;)

    #14454
    nicola
    Membro

    Quella dei lavoratori è una storia fritta e rifritta che é stata anche giá affrontata in questo stesso forum. Molti di questi erano alla fame a casa loro e non gli é stato promesso meno di quel che gli é stato dato. Se poi intendi lamentarti per la povertà in cui si trovano allora bisogna fare un mea culpa a 360 gradi e quindi mettere sotto processo tutti i paesi occidentali e la politica capitalista che hanno spaccato il mondo in due. Su 7 miliardi di abitanti nel pianeta, se le ricchezze fossero equamente distribuite (come avrebbero voluto fare Stalin e Mao Tze Tung) forse saremmo tutti allo stremo o comunque sotto la soglia di povertà e tu non avresti potuto permetterti di soggiornare all’Atlantis anche perché forse i vari Atlantis non esisterebbero nemmeno. Mi spiace se rischio di apparire cinico ma almeno spero meno ipocrita di quanto potrei.

    Il tuo resoconto sulla città è molto prezioso e per quanto mi riguarda anche molto veritiero. Anche io sono piú affascinato dall’Atlantis piuttosto che dal Burj, anche se il Burj é diventato un simbolo inconfondibile, un icona, in tutto il mondo.

    Grazie ancora per la testimonianza e speriamo di vederti nuovamente a Dubai.

    Nicola

    #14456

    No tranquillo Nicola non sei ne cinico ne ipocrita(e nemmeno io intendevo esserlo).E non volevo fare demagogia.Volevo solo segnalare questo interessante reportage fatto da uno dei pochi settimanali italiani che fa ancora qualche articolo degno di nota.Io lavoro in una edicola-libreria e dispongo di un’ampia scelta di giornali/riviste sia italiane che estere.Per quanto riguarda i lavoratori stranieri sono d’accordo in parte con te.E’ vero che la maggior parte viene reclutata in villaggi e la loro vita è già misera.Loro per partire ed affrontare il viaggio devono indebitarsi con gli strozzini locali.Ma è anche vero che prima di partire gli viene promesso un certo stipendio e un certo numero di ore lavorative poi non mantenute.E al loro arrivo gli viene sequestrato il passaporto.Questo è un dato di fatto.
    Se poi vogliamo fare un discorso di 360 gradi di come sono distribuite le ricchezze del mondo allora non si finisce più e là si rischia di fare davvero demagogia e questa non è la sede adatta io credo.Ho citato questo articolo perchè l’ho letto da poco e mi ha davvero colpito…tutto qua.
    E sono io a dover ringraziare questo forum perchè leggendolo mi ha permesso di affrontare il viaggio molto più preparato.E’ stato molto più esauriente di qualsiasi altra guida turistica!
    Un saluto!

    #14457
    nicola
    Membro

    Scusa se tengo di riaprire il discorso o meglio di non liquidarlo con questa semplicità. Io una delle cose che odio sono i luoghi comuni. Le società edili non sono tutte uguali come nel resto del mondo. Lavoro per una società che non permette alle agenzie di reclutamento di trattenere soldi dai candidati, una volta qui vengono accomodati in sistemazioni pulite e igienicamente ineccepibili che a casa loro si sognano e percepiscono lo stipendio puntualmente e se sforano le ore contrattuali sono pagati con straordinari maggiorati come per legge. A Dubai ci sono centinaia di migliaia di operai che lavorano per centinaia se non migliaia di aziende. Non è giusto mettere tutti e tutto allo stesso piano. Purtroppo i media hanno giá dato prova di inaffidabilitá (non parlo solo su Dubai). Nei primi tre mesi di quest’anno a seguito della crisi globale che ha colpito anche Dubai, un noto giornale inglese ha affermato che erano state abbandonate oltre 30,000 auto presso l’aeroporto di Dubai (T1) di disperati sul lastrico che son fuggiti lasciando debiti. Chi vive a Dubai come il sottoscritto, da diversi anni, sa che é difficile trovare parcheggio per una sola vettura, dove avrebbero nascosto ste fantomatiche 30 mila auto nessuno lo ha ancora capito. Quindi i giornali fanno il loro mestiere di informare, alcuni lo fanno male e pur di vendere copie spesso preferiscono rischiare enormi contravvenzioni per diffamazione.

    Quindi, le condizioni degli operai dipendono dalla società presso la quale lavorano e la legge qui non consente certe pratiche e le violazioni vengono scoperte e punite tutti i giorni. Questo peró non si scrive nei giornali.

    #14411

    Hai ragione,non bisogna fare di tutta l’erba un fascio e non era sicuramente mia intenzione farlo!E sicuramente fa più notizia…la notizia!!Ci saranno sicuramente delle società serie che trattano con rispetto gli operai.Spero ci siamo capiti ;)
    Un saluto

Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.