Gli Emirati introducono gli standard per l’illuminazione

Gli Emirati introducono gli standard per l’illuminazione

Forums Forum Dubai notizie Gli Emirati introducono gli standard per l’illuminazione

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Dubaimania.NET – NEWS 5 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #5231

    La Emirates Authority for Standardisation and Metrology (ESMA), insieme ai partner chiave per la tutela ambientale, hanno presentato l’introduzione degli standard per l’illuminazione residenziale e commerciale di passare ad un energia più efficiente.

    L’implementazione dei nuovi standard vedrà l’introduzione di prodotti di illuminazione di qualità ed efficienti nel mercato emiratino e l’eliminazione graduale di quella qualitativamente inferiore e inefficiente. Tali misure ridurranno il consumo di energia e quindi le emissioni di anidride carbonica ma produrranno altresì risparmi finanziari per i residenti e per il governo.

    Nel dare il benvenuto alla collaborazione tra il governo, il settore privato e le ONG (Organizzazioni Non Governative) per l’implementazione e lo sviluppo degli standard, questa iniziativa fa parte di un iniziativa per la diminuzione delle emissioni ambientali. Il Dott. Rashid Bin Fahad, ministro dell’ambiente e presidente della commissione ha affermato: “ricerche condotte localmente come le migliori pratiche globali ci dicono che l’efficienza energetica sono un modo economico per ridurre l’utilizzo d’energia e le emissioni di anidride carbonica. I nuovi standard di illuminazione degli Emirati ridurranno il consumo energetico annuale di 340-500MW, equivalenti all’energia prodotta da una centrale elettrica per sei mesi. La riduzione di emissioni ambientali sono un successo di cui gli Emirati beneficeranno.” Nel supportare questa iniziativa, Razan Al Mubarak, segretario generale dell’Agenzia Ambientale che ha sede ad Abu Dhabi ha dichiarato: “questo è un importante traguardo, frutto della collaborazione solida di tutti i partner della Ecological Footprint Initiative. Gli standard contribuiranno ad una significativa riduzione del consumo energetico permettendo unicamente l’utilizzo di illuminazione di alta qualità che sarà disponibile nel mercato. L’Emirato di Abu Dhabi in particolare godrà di benefici economici e ambientali sostanziali, il che è un grande passo in avanti per raggiungere la nostra visione globale.” Lo sviluppo degli standard è stato guidato dalla ESMA, il corpo federale per la standardizzazione negli Emirati. L’ing. Mohammad Saleh Badri, Direttore Generale di ESMA ha spiegato che le ragioni per aver sviluppato gli standard sull’illuminazione sono a seguito di una ricerca che dimostra che il principale abbattimento del consumo energetico dipende dall’efficienza dell’illuminazione.

    Il Sig. Badri ha aggiunto: “dopo il nostro lavoro sugli standard per il raffreddamento era logico concentrarci sull’illuminazione. Questi standard, che entrerà in vigore entro sei mesi, controllerà che il mercato offra unicamente prodotti di illuminazione di alta qualità e che questi soddisfino i requisiti, inclusi quelli sulla sicurezza, l’efficienza energetica, la funzionalità e i limiti relativi ai prodotti chimici pericolosi”.

    “Tramite questa collaborazione strategica gli standard sono stati sviluppati attraverso una vasta ricerca, mantenendo i capisaldi delle migliori pratiche a livello internazionale e approvvigionandoci di fonti di dati e analisi locali. Allo stesso tempo sono state istruite consultazioni approfondite con partner differenti sia pubblici che privati, inclusa la Middle East Lighting Association.” In aggiunta ai benefici ambientali, questi standard permetteranno altresì di ottenere ingenti risparmi economici stimabili all’incirca in 668 milioni di dirham l’anno. Di questi approssimativamente 452 milioni di dirham proverranno dal risparmio energetico residenziale ogni anno, specialmente negli emirati dove le tariffe energetiche sono più alte. Si stima che in media ogni villa risparmierá circa 2,315 dirham l’anno a seguito della sostituzione dell’illuminazione in prodotti energicamente efficienti.

    Ida Tilisch, Direttore Generale della EWS-WWF, che ha collaborato strettamente con la ESMA fornendo supporto tecnico e facilitando l’impegno dei partner, ha dichiarato: “gli standard per l’illuminazione porta benefici ambientali tali da ridurre l’emissione di anidride carbonica nell’atmosfera per 940,000 tonnellate l’anno. Questo è equivalente alla rimozione di 165,000 automobili dalla strada ogni anno. Gli standard contribuiranno alla riduzione pro-capite delle emissioni ambientali; contribuiranno ad un futuro sostenibile per il paese. Questo è stato possibile grazie all’ Ecological Footprint Initiative e dimostra l’importanza e l’impatto del lavoro di collaborazione a beneficio di risultati per l’ambiente e anche per l’economia.” La ESMA ora porterá avanti l’implementazione per sei mesi coordinando con le parti interessate, i produttori, i rivenditori al dettaglio e tutte le altre autorità coinvolte.

    [hr]
    Articolo estrapolato da [wam]
    [size=x-small]L’articolo originale può essere letto al seguente indirizzo: http://www.wam.ae/servlet/Satellite?c=WamLocEnews&cid=1290009480830&pagename=WAM%2FWAM_E_Layout [/size]

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.