Ingegnere chiede informazioni su trattamento lavorativo

Ingegnere chiede informazioni su trattamento lavorativo

Forums Forum Cerco e Offro Lavoro Ingegnere chiede informazioni su trattamento lavorativo

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #2094
    fabrizio
    Membro

    Buongiorno a tutti

    Innanzitutto colgo l’occasione per complimentarmi con l’amministratore e con gli utenti per la serietà e per la professionalità che ho riscontrato in questo sito.
    Ho deciso di scrivere per chiedere a voi tutti un parere sul trattamento economico e professionale che mediamente potrebbe essere riservato ad un ingegnere con il mio profilo professionale.
    Il motivo è che ho intrapreso l’esperienza lavorativa qui a Dubai attratto dalle notizie di fantomatici stipendi, o che l’esperienza in Dubai potesse rilanciare internazionalmente in futuro, il mio cv. E su questo punto di forza si è basato il management durante l’assunzione
    Ma oggi, dopo 4 mesi di lavoro qui, non ne sono molto convinto e i dubbi, purtroppo, incalzano sempre di più.

    Brevemente:
    un ingegnere gestionale con già 5 anni di esperienza post laurea, e oltre 5 pre laurea, avuta sia in Inghilterra che in Milano, presso Società dal nome e brand noto, come potrebbe essere inquadrato o mediamente retribuito oggi in Dubai?
    Conviene inoltre attendere la ripresa dell’emirato, o rientrare in Europa?

    Ringrazio tutti coloro che interverranno nella discussione
    Marco

    #15714
    nicola
    Membro

    Ciao Marco.

    I tuoi quesiti non sono facili da rispondere perché benché qualcuno in questo stesso forum abbia provato a dare risposte sui redditi, la questione é piú complessa. Mi spiego…

    Oltre al titolo di studio, all’esperienza e alla nazionalitá, vi sono altri fattori che vengono normalmente usati per determinare una media di compenso per un dato individuo. Per esempio, due anni fa quando il settore edile era in piena espansione le aziende non sapevano dove sbattere la testa per trovare personale qualificato e quindi ovviamente le quotazioni di qualsiasi addetto ai lavori nel settore delle costruzioni civili erano alle stelle, ben oltre i valori reali rispetto alle competenze di ognuno. Per esempio i Project Manager prendevano pacchetti ben oltre i 10,000 euro al mese con benefits da blue chips companies. Con un altissima percentuale di progetti cancellati o sospesi e conseguente massa di personale qualificato e non a spasso, come puoi immaginare chi percepiva 10,000 euro al mese oggi se è fortunato ne prenderà la metà. Quindi oltre alla differenziazione del settore (civile, petrolchimico, etc) ci sono altri aspetti quali l’esperienza. 5 anni di esperienza in questa parte del mondo non sono molti. Per esempio nel mio settore (quello energetico) le grandi compagnie petrolifere richiedono previe esperienze lavorative di minimo 10 anni. Per questo non sono convinto che si tratti di attendere per una ripresa, ma bensì di attendere di accumulare altra esperienza lavorativa per potersi vendere meglio sul mercato. La mia ovviamente è solo una convinzione e suggerimento personale.

    #15775
    fabrizio
    Membro

    ciao Nicola,
    grazie per la risposta..
    mi pare di capire che 5000 euro al mese potrebbero essere onesti (circa 25 k dirham).
    quindi 15 k dirham risultano davvero troppo poche a questo punto…come supponevo..
    grazie
    ciao
    Marco

    #15778

    Marco,
    i dati che fornisci sono un tantino approssimativi e in parte contradditori, comunque tradiscono un atteggiamento che non ritengo essere il più opportuno sopratutto di questi tempi.
    Partiamo dall’inizio: dal titolo e dall’esperienza, ti sei guadagnato la laurea e va bene, ma questo è solo il punto di partenza.
    Poi parli di “ben cinque anni di esperienza” post laurea ed altri cinque precedenti la laurea… questi ultimi in che sono consistiti ? Magari nel settore ma certo non con il titolo accademico, quindi temo che contino poco.

    Ora, dopo quattro mesi a Dubai ti chiedi quale sia il compenso adeguato per un Ingegnere gestionale con la tua esperienza. E a paragone prendi l’esempio di Nicola che però ti ha parlato di quanto (probabilmente) si accontenta ora di percepire un Project Manager che poco più di un anno fa avrebbe ricevuto non meno di 10.000 Euro più vari benefit.

    Non si tratta dlela stessa posizione, del resto non mi pare che tu abbia detto di essere qui a fare il project manager.

    Sono pochi 15.000 AED ? Probabilmente sì, ma non necessariamente rapportati alle competenze ed all’esperienza, perhè in quel caso ti direi che si tratta probabilmente di una buona paga, medio alta per una posizione di staff.

    Sono sicuramente pochi per lo stile di vita cui in genere siamo abituati noi Europei ed Italiani in particolare.

    Infine, non chiarisci se si tratta di uno stipendio lordo o se invece casa, auto ecc. siano forniti a parte. E questa è una grossa differenza.

    E poi molto dipende anche dall’Azienda, se una multinazionale oppure un’azienda a management locale o addirittura indo-pakistano.

    A mio parere Dubai – per la sua posizione – offre ancora parecchio sopratutto a un giovane che ha voglia di crescere e darsi da fare. Naturalmente bisogna sempre vedere in quale realtà ci si trova, però prima di tutto è necessario fare i conti con se stessi, molto ma molto onestamente.
    E’ indubbiamente finita la pacchia delle rendite facili, ma forse proprio per questo e per il fatto che molte grandi società hanno abbandonato il campo, si aprono nuovi spazi ed opportunità per chi le sa cogliere ed ha le qualità necessarie.

    Il fattore economico è solo uno dei tanti, con la sua importanza certo, ma non il primo.

    Naturalmente ti ho espresso un’opinione personale.

Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.