La cosa giusta……

La cosa giusta……

Forums Forum Immobiliare [Abitare a Dubai] La cosa giusta……

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Post
  • #1039

    Salve a tutti, oggi è la seconda volta che intervengo in una discussione, ma credo di fare il mio intervento senza comunque cercare la polemica con chicchessia. Alla fine ho optato per aprire un nuovo argomento di discussione visto che la sezione dove stavo intervenendo era dedicata ad un determinato prodotto
    La mia domanda è rivolta a coloro che sembra ne sappiano tante e rispondono a tutto e tutti e cioè: siete sicuri che le informazioni che date riguardo il settore immobiliare, apparentemente disinteressate, siano le risposte che chi entra in questo forum sta cercando?
    Mi spiego: se uno decide di comprarsi una determinata mercedes, ha un suo budget prefissato ed entra in un concessionario d’auto multimarca dopo qualche minuto si accorgerà che il suo budget è insufficiente e allora gli verrà proposta un’altra auto, ma anche questa fuori budget, il venditore continuerà finchè troverà un’automobile che centra il budget, ma si tratta di una giapponese modello base senza garanzie ecc. Il tizio uscirà dal concessionario con un auto, ma non l’auto che voleva; siamo sicuri che egli sia soddisfatto? In fondo un’auto voleva e un’auto ha, consuma poco, costa quanto si era prefissato, ma a breve si accorgerà che l’acquisto forse non era quello giusto e che magari con uno sforzo in più quella mercedes riusciva a comprarsela o magari si sarebbe potuto comprare che so, un’Alfa. E’ chiaro che a Dubai c’è una tale quantità di immobili che non trovarne uno per le proprie tasche risulta assai difficile.
    Ho portato l’esempio dell’acquisto di una macchina, ma se vogliamo rimanere nel settore immobiliare immaginate di entrare in uno studio immobiliare e cercare una casa nel centro città e poi a seconda della disponibilità farsi consigliare zone sempre più lontane dal centro, alla fine si avrà una casa, del resto cercavamo un tetto e ce l’abbiamo volevamo una rendita e forse ce l’avremo, ma, c’è sempre quel “ma”.
    Voglio dire se domani decido di comprarmi una scimmietta pregiata (lasciamo da parte i discorsi legali), dopo aver visto che il negozio di animali vuole troppi soldi, non posso lasciarmi convincere da qualcuno che se vado un paio di giorni nella Savana sicuramente la scimmietta la trovo.
    E il mercato immobiliare di Dubai rimane comunque un luogo difficile nel quale addentrarsi senza una guida magari una “guida” che pur di portare a casa una vendita venderebbe anche la madre.
    Probabilmente le mie osservazioni non sono oro colato, visto che non sono un professionista del settore, ma mi definirei uno studioso o un curioso che sta leggendo e documentandosi anche con testimonianze oculari.
    Con questo non voglio escludere che a Dubai non esistano affari, ma è anche vero che questi non aspettano se sono veramente tali. Dubai è un posto dove le variabili da valutare sono tantissime e basarsi sul prezzo più basso non credo che aiuti.
    Quindi non facciamola sempre facile perchè facile non è. Se il mio amico fa un terno al lotto, non è che se vado a giocare nella sua stessa ricevitoria faccio un terno al lotto anch’io.
    Scusate l’intromissione e Buon Anno a tutti.

    #10857
    rock
    Membro

    Caro The Voyager,

    ..passi l’esempio della scimmietta, ma se si tratta di citare le auto Giapponesi, anche soltanto per fare un esempio, screditandole in un certo senso se paragonate alle solite, blasonate, Mercedes…Rock non può stare a guardare..

    Si dà il caso che in quanto a tale prodotto, i Giapponesi, non temano rivali, senza nulla togliere agli altri costruttori, lo dimostra l’escalation mondiale delle loro industrie che oramai padroneggiano il mercato, per via dell’ indiscutibile “qualità” delle loro automobili, per non parlare d’altro.

    Se c’è qualcosa in cui li ho sempre molto ammirati, è proprio questa, la maniacale, ossessiva ricerca del perfezionamento.

    Sì..lo sò, si trattava di un esempio, ma io spezzo volentieri la mia lancia anche quì, comunque, si è capito bene il tuo messaggio, non fraintendere, ma..non toccatemi i Giapponesi sulle auto perchè fanno “semplicemente” “paura”.. a tutti !!

    Tolgo il disturbo, ricordando il loro eccezionale prodotto ultimo arrivato, spaziosissima berlina tre volumi, cinque porte, molto ben dotata e rifinita, già disponibile in California e prossimamente ovunque sia pianificata una rete per il rifornimento, prevista pure, a breve, la possibilità di autoprodurre nel box di casa il combustibile durante il rimessaggio del veicolo funzionante ad idrogeno, emissioni zero con autonomia di circa 400 km., un pieno a costi ridottissimi, un’auto già oggi noleggiabile a seicento dollari al mese attraverso la rete Honda. Un primato.

    Con simpatia,

    Rock.

    #10875
    dubai
    Membro

    forse l’esempio non calzava perfettamente….ma il discorso è chiaro….
    il discorso è abbastanza completo, sarebbe perfetto se alla fine ci fosse una morale o una domanda che pero non risco ad intravvedere…

    quindi faccio delle considerazioni a ruota libera, sperando di riuscire a dare una risposta.
    nell’analisi di un’investimento, anche rimanendo nel campo immibiliare, bisonga assolutamente considerare i bisogni del cliente, le sue aspettative, i suoi tempi, le sue propensioni al rischio e non ultimo il suo budget….ah, anche l'”orgoglio” di possedere la casa in un dato posto.

    chiaro pero che, azionati tutti questi filtri, se uno vuole un appartamento che renda subito (ergo finito), che renda il 20% all’anno, che sia garantito per 10 anni, che abbia 2 camere da letto, tutte vista mare, prima fila su dubai marina a 100.000 euro…beh, non è che ci siano molte cose da proporgli.
    quindi per me bisogna partire da queste considerazioni, trovare un punto d’incontro (magari una seconda fila, non vista mare, pronta trea 6 mesi, a 150000 euro etc…) e proporgliela….a quel punto sara il cliente con la sua intelligenza e la guida dell’agezia a scegliere tra quei “compromessi” o dire…ok, ho capito che l’investimento non è per me/non me lo posso permettere.

    chiaramente, perche questo si possa avverare, bisogna lavorare (o consultare) agenzie che abbiano piu di due o tre prodotti in croce a dubai….che sarebbe l’equivalente di avere 2 o 3 appartamenti da scegliere in una roma, o una milano….un po “restrittivo” direi…

    concordo sull’affermazine che ci sono troppe variabili a dubai…proprio per questo tendo a voler smontare ogni affermazione del tipo: a dubai il prezzo è questo, le caso costano tot, la crisi si sente li, questi han perso soldi, questi han guadagnato soldi etc….OGNI situazione è ha se, ha la sua storia e le sue motivazioni, non si puo fare di tutta l’erba un fascio… siamo esseri pensanti (?), raccogliamo informazioni, guardiamoci attorno e usiamo il cervello (e un po il cuore) per decidere

    #10883

    Grazie Rock per l’intervento, avevo il timore che la mia citazione di una certa provenienza di un’auto al di sotto delle grosse case europee avrebbe potuto provocare una reazione, ma lungi da me il criticare le case giapponesi; quindi mea culpa per quell’inserimento.
    Per quanto riguarda l’intervento di Dubai, beh, la domanda era all’inizio dove chiedevo se gli interventisti del sito erano coscienti del fatto che le risposte date potevano non essere esattamente quello che chi entra qui dentro vuole.
    Lungi da me il voler fare morali o polemiche, ma leggendo qui e lì nel sito se ne sono lette di tutti i colori e quindi sono voluto intervenire per dire il mio pensiero e l’ho fatto al di fuori delle sezioni dedicate a determinati prodotti.
    Una cosa fondamentale che chi si avvicina ad un prodotto come Dubai penso che sia la sicurezza dell’investimento (sicuramente), ma anche l’assenza della necessità di continuare a monitorare o a seguire l’operazione continuamente, un po’ per mancanza di tempo, per la distanza e per la non appartenenza al settore (la maggior parte degli acquirenti non sono costruttori né geometri).
    Il fatto di avere a disposizione più proposte non è che sia una gran cosa o la soluzione di tutti i problemi, anzi e non credo che chi ha tre proposte in croce non sia in grado di soddisfare le richieste a 360 gradi.
    Nel mio portafoglio ho posto x 15 tesserine, ma solo due scomparti sono occupati con carta di credito e bancomat, le altre sono le tessere del supermercato, del tram o del badge per entrare da qualche parte, quindi senza un valore grosso; non so se mi spiego. Per carità, non mi fraintendere, non mi sto riferendo ad un caso specifico, ma sto parlando in generale anche perchè di te non so niente (per chi lavori e cosa proponi).
    E’ interessante analizzare la sezione dove si parla di una determinata torre, ci sono discussioni pretestuose a partire da agosto fino a dicembre quando tutte le chiacchere e fregnacce sono state neutralizzate dalla produzione di documentazione fotografica addirittura da parte di chi pochi giorni prima sollevava dubbi. Beh quando alla fine è intervenuto il proprietario o cmq del maggior responsabile della società (credo il presidente) aggiungendo dati ufficiali e spiegando modalità varie, in quel momento si è vista tutta la contraddizione.
    Infatti uno degli ultimi interventi è di un cliente (credo) che nel momento in cui legge le dichiarazioni rassicuranti della persona di cui sopra, riguardanti il famigerato “escrow account”, pagamenti e quant’altro, si mostra preoccupato di rimanere abbandonato a combattere con costruttori e quant’altro.
    Vedi quante contraddizioni? Pro e contro che si incrociano e che si scambiano di posto fino a diventare ognuno il contrario di se stesso.
    Il prodotto perfetto come in tutte le cose del creato, non esiste, l’importante per chi vuole affacciarsi in questo mondo/mercato forse sono solo tre o quattro cose, il resto è relativo e cioè:
    sicurezza dell’investimento, garanzia della rendita, garanzia di veder finito il prodotto, serietà di chi propone e vende e infine qualità dell’appartamento oltre la zona dove sorgerà. Dove guarda, se vede il mare o vede il fiume, se è esposto a sud o nord o est o ovest, se ha il balcone o no, non credo che siano fondamentali ammesso che uno non ci debba vivere, in quel caso forse cambia qualcosa.
    Si può essere d’accordo o no, questo è il pensiero come più volte da me dichiarato, dell’uomo della strada, curioso e osservatore.
    Non vendo, ma compro solitamente e almeno per il momento.
    Saluti a tutti e grazie

    #10884
    dubai
    Membro

    procedo per gradi, per dare il giusto peso che ogni tuo pensiero merita:

    ….all’inizio chiedevo se gli interventisti del sito erano coscienti del fatto che le risposte date potevano non essere esattamente quello che chi entra qui dentro vuole.
    beh, ti sei praticamente gia risposto mentre ponevi la domanda…..ogniuno propone cio che ha da vender, e questo “sara sicuramente la cosa migliore o l’affare del secolo”….mi pare chiara l’ironia, chi vuol capir capisca
    Lungi da me il voler fare morali o polemiche, ma leggendo qui e lì nel sito se ne sono lette di tutti i colori e quindi sono voluto intervenire per dire il mio pensiero e l’ho fatto al di fuori delle sezioni dedicate a determinati prodotti.
    mi pare il minimo per seguire una giusa logica se il tuo discorso è generale…se diviene particolare allora puoi accodarti ai gia molti post aperti…nel tuo caso mi pare sia un discorso generale, quindi ok
    Una cosa fondamentale che chi si avvicina ad un prodotto come Dubai penso che sia la sicurezza dell’investimento (sicuramente), ma anche l’assenza della necessità di continuare a monitorare o a seguire l’operazione continuamente, un po’ per mancanza di tempo, per la distanza e per la non appartenenza al settore (la maggior parte degli acquirenti non sono costruttori né geometri).
    allora….è un investimento…quindi per definizione soggetto ad un rischio, minimo o massimo che sia….chi pensa di investire a dubai, magari ha gia seguito diverse strade in passato….lasciando stare russia, est europa, canarie etc, ma anche initalia coprare sulla carta fino a qualche anno fa era molto periocoloso….nessuno me lo conferma? nessuno ha comprato una casa pagandola 2 volte??? a dubai, pero, ancora non è successo. per quanto riguarda la distanza….beh, tutto e relativo, e ogniuno conosce la propria attitudine agli spostamenti….dico solo che dall’italia a dubai ci sia rriva in 5 ore e mezza….meno di quanto serva per andare da roma a palermo…
    per quanto riguarda il bisogno di seguire l’operazione, si sa che basta qualche mail e un cc bancario per operare al 100% con dubai….

    Il fatto di avere a disposizione più proposte non è che sia una gran cosa o la soluzione di tutti i problemi, anzi e non credo che chi ha tre proposte in croce non sia in grado di soddisfare le richieste a 360 gradi.
    qui, dalla tua incongruenza, mi permetto di dirti che “ti scopri” un po…al di la di tutto, vogliamo negare che sia meglio poter scegliere tra 5 proposte che meglio seguono le esigenze di un gliente selezionate tra migliaia di proposte siano peggio di 3 proposte che sono sempre e solo quelle 3 proposte? per ogni esigenza? che essa sia di speculazione a breve termiune, a medio o lungo termine o per uso residenziale? io non sopno di quest’avviso, e cosi rispondendoti mi sto mordendo la lingua
    Nel mio portafoglio ho posto x 15 tesserine, ma solo due scomparti sono occupati con carta di credito e bancomat, le altre sono le tessere del supermercato, del tram o del badge per entrare da qualche parte, quindi senza un valore grosso; non so se mi spiego. Per carità, non mi fraintendere, non mi sto riferendo ad un caso specifico, ma sto parlando in generale anche perchè di te non so niente (per chi lavori e cosa proponi).
    ok….tu devi entrare a quel dato club questa sera, dove ti ocvcorre quella data tessera…che fai, gli dai il bancoma? OGNI SCHEDA se la hai con te è perche serve a qualcosa, ogni offerta a dubai, va bene per qualche esigenza….se hai 3 schede puoi fare 3 cose, se hai tre proposte potrai soddisfare solo 3 richieste….ora, usciamo un po dalla metafora, ma ci siamo capiti o vogliamo continuare a far capire le cose in modo diverso a chi legge?
    E’ interessante analizzare la sezione dove si parla di una determinata torre, ci sono discussioni pretestuose a partire da agosto fino a dicembre quando tutte le chiacchere e fregnacce sono state neutralizzate dalla produzione di documentazione fotografica addirittura da parte di chi pochi giorni prima sollevava dubbi. Beh quando alla fine è intervenuto il proprietario o cmq del maggior responsabile della società (credo il presidente) aggiungendo dati ufficiali e spiegando modalità varie, in quel momento si è vista tutta la contraddizione.
    beh, non serve che rimani nel vago…chi ha un po di sale in zucca ci arriva….e se vai a rileggerti bene I MIEI post passati a riguardo, io dicevo che la situazione era ambigua, perche in quel tempo le foto parlavano chiaramente di una spianata, mentre avevo (ed ho ancora) foto passate in cui si vedeva una palificazione in atto (o presunta, poi rivelatasi vera)….ma in quel momento nessuno è intervenuto per fare vedere quelle foto, magari perche non le avevano, e magari perche non erano sicuri nemmeno loro….resta il fatto che, documentabili quanto le foto, rimangono svariati angoli bui (ed uso un eufemismo) a riguardo….ma non è mio lavoro screditare gli altri per guadagnar fiducia…chi mi conosce lo sa
    Infatti uno degli ultimi interventi è di un cliente (credo) che nel momento in cui legge le dichiarazioni rassicuranti della persona di cui sopra, riguardanti il famigerato “escrow account”, pagamenti e quant’altro, si mostra preoccupato di rimanere abbandonato a combattere con costruttori e quant’altro.
    ripeto, queste rivelazioni sono giunte solamente alla fine, quando per tutti era chiara la cosa, quando i documenti erano arrivati etcetc….lo dicono i clienti stessi
    Vedi quante contraddizioni? Pro e contro che si incrociano e che si scambiano di posto fino a diventare ognuno il contrario di se stesso.
    Il prodotto perfetto come in tutte le cose del creato, non esiste, l’importante per chi vuole affacciarsi in questo mondo/mercato forse sono solo tre o quattro cose, il resto è relativo e cioè:
    anche qui, se leggi i miei post (dici di non conoscermi, beh, basta che leggi cio che scrivo per capire le mie politiche) io dico sempre: non esiste il prodotto perfetto, ma quello piu adatto…ma adatto alle esigenze del cliente, quindi da quelle si deve partire….se ci sono 10 acquirenti, potrebbero esserci 10 prodotti diversi da consigliare!
    sicurezza dell’investimento, garanzia della rendita, garanzia di veder finito il prodotto, serietà di chi propone e vende e infine qualità dell’appartamento oltre la zona dove sorgerà. Dove guarda, se vede il mare o vede il fiume, se è esposto a sud o nord o est o ovest, se ha il balcone o no, non credo che siano fondamentali ammesso che uno non ci debba vivere, in quel caso forse cambia qualcosa.
    guarda, per le prime 5, 6 caratteristiche esse sono alla base di ogni invetimento che una persona seria dovrebbe andare a proporre, quindi almeno io le do per scontato e “incluse” in ogni proposta. ….dove guada un dato appartamento è comunque sempre interessante, ma sorrido vedendo le descrizioni della vista che certe aziende offrono…
    forse cambia qualcosa dici se qualcuno ci dovesse andare ad abitare…beh, io ho piu di un cliente che compra a dubai per viverci almeno un paio di mesi all’anno,..e credimi che la cosa che gli intereessa maggiormente è vedere cosa si vede dalla finestra…
    anche in un investimento pero è di primaria importanza…parliami di crisi, iperodfferta di immobili….allora cosa garantira a noi il valore dell’immobile se non la posizione e la vista?

    Si può essere d’accordo o no, questo è il pensiero come più volte da me dichiarato, dell’uomo della strada, curioso e osservatore.
    Non vendo, ma compro solitamente e almeno per il momento.
    Saluti a tutti e grazie
    infatti, questo è il mio di pensiero…se rileggi i miei messaggi vedrai pero che è sempre lo stesso…nutro qualche dubbio sulle tue dichiarazioni successive…

    #10885
    Anonimo
    Ospite

    Sono d’accordo al primo messaggio dell’amico Voyager, nel concetto che ha voluto esprimere. Infatti in altri post ho inserito (sicuramente in modo meno chiaro) le stesse sue preoccupazioni e/o dubbi.
    Mi allaccio al famoso conto corrente escrow: in un altro paese, io e altri proprietari investitori abbiamo dovurto riunirci (parlo di italiani, francesi, inglesi, ecc..fino ad allora totalmente sconosciuti, quindi non semplici telefonate…), trovare un avvocato che facesse le nostre ragioni contro il quasi fallimento della società che gestiva (e che ci pagava gli affitti) il condominio in cui si trovavano le nostre proprietà. Vi assicuro che n è stato facile, per niente. Alla fine il fallimento nn c’è statoi, si è transato e forse ci abbiamopure guadagnato (foerse..nn so), sta di fatto che senza un opera unitaria e sostenuta da un legale, probabilmente saremo finito nel mezzo di una curatela in uno stato straniero e chissà dove saremmo finiti.
    Capite, Voi abitudinari del settore immobiliare di dubai, che noi non-abitudinari pensiamo anche a queste cose (sdopratutto che ci è passato come me) prima di decidere: sarebbe così facile gestire una situazione analoga a dubai?
    Domanda che rivolgo ai vari esperti (spero che la risposta sia no): è già successo che si sia dovuto intraprendere azioni similari?
    Ci sono location a Dubai che hanno già iniziato a pagari gli affitti?

    Grazie a chiunque dia serie indicazioni e….massì….grazie anche a tutti gli altri!! :-)
    Ale

    #10886

    Bah, alla fine si rischia di polemizzare inutilmente come già succede in altre sezioni ed è questo che mi tiene lontano solitamente dalla sezione immobiliare.
    Tu hai le tue ragioni, io i miei pensieri. E’ ottimo il tuo lavoro di rispondere per periodi, in modo da non tralasciare niente, ma così rischi di spezzare il discorso generale perchè cmq estrapoli frasi da un discorso e dai risposte diverse da quelle che si richiedono.
    Quindi grazie per la risposta e chiudo qui.
    Io ho letto i tuoi precedenti interventi, ma mi sfugge qualche dettaglio sul tuo modo di operare e per chi, ma questo non ha importanza. Tu sei una delle poche persone pacate e coerenti che frequentano questo sito, ma chiaramente tiri, in maniera candida, l’acqua al tuo mulino (nome comune di cosa).
    Chi vorrà intendere intenda, io comunque non scrivo per cercare risposte o polemiche, magari voleva essere un po’ un monito a non fare troppo i “faciloni”. La gran parte di coloro che intervengono qui hanno interessi a Dubai, questo è chiaro, un’altra parte cerca di affossare la prima e un’altra ancora, in maniera più generale cerca di affossare Dubai.
    Un’ultima cosa, il fatto che Dubai sia a 5 ore e mezza di volo dall’Italia, non ne fa un posto da raggiungere ogni qualvolta ci venga un dubbio o una necessità, o no?
    Salutoni

    #10887
    rock
    Membro

    ;)..rivolto a The Voyager.

    #10888
    dubai
    Membro

    credimi ti capisco…e sono proprio gli italiani i piu diffidenti perche piu abituati a pacchi, pacchetti e contropaccotti…per quanto mi riguarda a dubai non è mai successo….a parte che lo storico è molto limitato, ma ad ora i miei clienti hanno tutti percepito gi affitti, anticipati e senza problemi…
    certo che se di mezzo ci si mettono societa, i rischi aumentano, ed è a quella societa ed alla sua solidita che bisogna riferirsi…ma come vedi, continuiamo a pensarla all’italiana….o meglio, nel modo che ci hanno inculcato di pensare…

    in italia quando affitti la tua casa che hai comprato nell’85 quando costavan nulla o nel 2004 quando i tassi erano al 2,9%….che garanzie richiedi? come ti tuteli? lo stesso lo puoi fare a dubai, dove in piu non esiste che un inquilino stia in casa senza pagarti l’affitto, dove le rate sono uniche e al primo giorno di affitto e dove la legge impedisce ad uno di firmare un contratto per il tuo monolocale e ci faccia entrare 10 extracomunitari in subaffitto…

    #10889
    dubai
    Membro

    prima rispondevo ad ale, ora a the voyager:

    ma perche dev’essere una polemica e non un discorso costruttivo? se uno fa una domanda e pone un quesito, è auspicabile che qualcuno risponda, ma non dev’essere considerata una plemica, giusto? ;-)
    questa era la mia volonta…
    per il mio ruolo non è affato celato o nascosto….io lavoro principalmente nell’immobiliare, con dubai ma non solo….ma non capisco perche mi si voglia a tutti i costi affibbiare una paternita o “famiglia”….sara la solita usanza di fare di tuta l’erba un fascio?
    lo dico e ribadisco a tutti coloro cheme lo chiedono qui, in pvt, al telefono, di persona…compresi i mulini ai quali io non tiro l’acqua…
    per quanto riguarda la distanza….l’ho ribadito, dipende molto da chi e quanto sia abituato a muoversi…dico solo che dubai è fisicamente piu vicino di moltre altre localita mondiali dove il matone “tira” e comunque uno dei posti meglio colegati del mondo, dove si parla inglese e le infrastrutture ci sono e funzionano….

    ciao!

Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.