lavorare come designers!

lavorare come designers!

Forums Forum Cerco e Offro Lavoro lavorare come designers!

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • #393
    cosmico
    Membro

    Ciao a tutti!!
    innanzitutto complimenti per il sito e auguri per il vostro secondo compleanno, che è stato lo stesso giorno della mia laurea :)

    Veniamo al dunque, sono un interior designer italiano, appena uscito dall’Istituto Europeo di Design di Roma e desideroso di lasciare la madrepatria per nuovi orizzonti. Dubai e Abu Dhabi mi hanno attratto molto per le vaste possibilità, la freschezza di due città totalmente nuove dal punto di vista architettonico. Volevo sapere però come funziona la ricerca di un impiego, se esiste la possibilità di trovare per via mediatica (attraverso siti web di job placement, ecc.) o se è necessario fare una visita e fissare degli appuntamenti. In generale volevo sapere se esistono degli studi italiani di architettura/design ai quali fare riferimento.

    Ciao e grazie mille!!

    #7810
    nicola
    Membro

    Ti invito a fare un po’ di ricerca sul forum giacché esistono domande simili alla tua che sono quindi state giá affrontate.

    #7819

    Ciao,
    sono anch’io un designer e, per un caso fortuito (un suggerimento), sono entrato in contatto con un’azienda di Dubai per una posizione di responsabilità nel campo del design.
    Il contatto è stato estremamente rapido e positivo, anche telefonico, poi però ci siamo trovati molto distanti sul lato economico.
    Siamo rimasti in contatto, più che altro in attesa che si concretizzi un’opportunità adeguata alle mie caratteristiche e richieste.

    Nel frattempo, anche e sopratutto grazie a questo sito – davvero complimenti di cuore a Nicola e a tutta la Community – ho approfondito la mia conoscenza su Dubai ed ho maturato un reale interesse per un trasferimento.
    Non sono un ragazzino, ho un’esperienza pluriennale, ed un trasferimento di questo tipo va ponderato molto più che alla tua età. Mi trovo, comunque, nel momento giusto – dovrei cambiare città per via delle distanze, da due anni sto macinando parecchi Km al giorno – e quindi ho preso vari contatti.

    In merito alle varie agenzie on-line, ti consiglierei di leggerti una risposta che qualche giorno fa ho dato a Sara.

    Io ho preferito rintracciare gli indirizzi delle aziende che potrebbero potenzialmente essere interessate alle mie caratteristche ed ho inviato il mio CV.
    Ho avuto delle risposte, in un paio di casi sono stato bloccato dal requisito imprescindibile della lingua Araba (si trattava di coordinare anche media e PR nell’area, normalmente non è richiesto).

    Ho un paio di trattative aperte, piuttosto positive sul piano economico, in un caso mi preoccupa il potenziale tecnologico, dalla prima impressione ho il timore di fare un notevole passo indietro rispetto al mio standard.
    Vedremo.

    Per la breve esperienza acquisita, posso anticiparti che la situazione – in questo campo – appare organizzata in questo modo:
    posizioni low-level, potremmo definirle di draft-man, disegnatore esecutivo, con stipendi piuttosto bassi anche per lo standard italiano.
    posizioni Junior, ancora esecutive di medio livello, designer (inserito in un team), Ingegnere, Architetto. Anche in questo caso la paga raramente supera i 1.500 Euro/mese. Un’analoga posizione in Europa ha una retribuzione superiore.
    In entrambi i casi, credo che il problema si a determinato dalla disponibilità di personale di origine Indo/Pakistana.
    Ottima formazione, esperienza mediocre, pretese minime.

    Poi c’è la posizione di Senior/management, e qui il discorso economico, i benefit ed i bonus cambiano radicalmente.
    Ci sono parecchie offerte nell’ambito dell’Architettura e dell’Ingegneria, così come nel Business/Finance.
    Il baricentro appare piuttosto sbilanciato sul mondo Anglosassone, c’è un forte legame con l’UK.
    Per poter accedere a queste posizioni, però, il CV dev’essere di buon livello e provato da esperienze dimostrabili.

    Se, come mi pare di poter capire, il tuo interesse è indirizzato al mondo del product design (il mio settore primario) penso che tu possa accedere con relativa facilità alle posizioni Junior (se dimostri un buon CV e un portfolio adeguato) e non cerchi un grande guadagno immediato, magari negoziando su dei benefit aggiuntivi. Oltretutto considera che è Tax-free.
    Però, se ti devi pagare da vivere … tax-free o no, i soldi non sono molti.

    Certamente credo che si tratti di un’occasione che valga la pena, gli Emirati sono in grande sviluppo ed offrono opportunità che ormai in europa ci possiamo scordare. Molti criticano, qui in Italia, gli anni 80, i cosidetti anni della Milano da Bere.
    Sì, ti posso confermare molti degli aspetti negativi e artefatti di quel periodo, però le opportunità, la creatività e lo spirito di quegli anni oggi li sognamo.

    Ecco, una forte motivazione che mi spinge è proprio la necessità di scrollarmi di dosso il pessimismo e la rassegnazione che in quest’ultimo decennio hanno oscurato Italia ed Europa.

    Ora disegno barche, è un mercato in cui l’Italia è leader mondiale, eppure il mercato nazionale è tristissimo.
    Partecipare a Internautica – la fiera di Portorose in Slovenia – e sentire (e percepire) la vitalità, la disponibilità ed il benessere in un paese che pochi anni fa consideravamo “quarto mondo”, davvero mi rattrista.

    In conclusione, non farti illusioni ma non farti bloccare, sopratutto nel design l’esperienza vale più di un tesoro.
    Cerca l’opportunità e coglila.

    Speriamo di parlarne presto a Dubai, entrambi.

    Ciao

    Paolo

Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.