new entry….

new entry….

Forums Forum Immobiliare [Abitare a Dubai] new entry….

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #1629
    ce_m
    Membro

    Salve a tutti,
    mi sono appena iscritta al vostro forum….
    complimenti per le informazioni che date, sono veramente molto utili e senza secondi scopi (almeno così sembra).

    Sono un architetto italiano e lavoro per uno studio di architettura in Italia,
    adesso sono ad Abu Dhabi perchè stiamo cercando di aprire una branch dello studio qui.

    siamo venuti per caso a conoscenza di questa città a novembre
    e dopo 5 viaggi abbiamo deciso di stare 1 mese per ottenere la registrazione e vedere che aria tira.

    Non è stiamo cercando la miniera d’oro, ne di diventare ricchi sfondati,
    solo di avere maggiori occasioni lavorative e l’opportunità di progettare qualcosa
    dato che in Italia (soprattutto adesso) la situazione dal punto di vista dell’architettura è penosa.

    Legendo i vostri post però mi assale un certo malessere…
    è dire che non sono una negativa….

    Non era meglio restare dove eravamo???
    Oddio….
    pensate che ci sia chance????

    Grazie mille
    ::?::

    #13671
    nicola
    Membro

    Chi mi conosce sa che sono identificato come un sostenitore convinto di Dubai. Allo stesso tempo anche per onestà di realtà la situazione è tutt’altro che rosea. Oltre il 20% degli studi di architettura hanno chiuso e altri hanno snellito la forza lavoro. In altre parole non mi sembra il momento piú adatto per iniziare questa carriera.

    #13673

    Nicola, loro “in carriera” ci sono già, solo che stanno aprendo una sede negli UAE e si pongono il dubbio sulla reale opportunità di fare questo passo in questo momento.
    In questo, la tua risposta comunque ̬ adeguata in quanto Рin quel particolare settore Рla situazione ̬ parecchio complicata ed incerta.
    D’altronde è parecchio combattuta anche qui in Italia, per cui … se ci sono le risorse, un nuovo mercato è sempre una nuova frontiera, con opportunità ma anche insidie. Di certo – almeno a breve – difficilmente potrà tornare ad essere l’Eldorado di prima.

    Tutta l’Europa (ma forse bisognerebbe dire il mondo, io mi limito a ciò che conosco) è in difficoltà ed il settore dell’Architettura sta vivendo uno stop importante, qui si tratta di scommettere sul dove il mercato ri ravviverà prima che altrove, e nel frattempo raccogliere le opportunità che ci sono adeguandosi alla situazione.

    In situazioni come questa, da sempre, c’è chi soffre o soccombe e chi trae enormi opportunità e vantaggi per rafforzarsi ed espandersi.

    Se, per quel che ho capito, il passo è comunque già stato fatto, buon lavoro negli UAE e fateci sapere come va.
    Anch’io, in un modo o nell’altro, sto accingendomi finalmente a farlo (Luglio o Settembre vedremo) il mio settore in qualche modo è affine (industrial design e yacht design) per cui ce_m, se ti va possiamo tenerci in contatto.

    Buon lavoro,

    Paolo

    #13683
    nicola
    Membro

    Caro Paolo, le mie attivitá si svolgono prevalentemente nel settore industriale petrolchimico ed energetico, quindi con il tuo settore mi abbino poco :)

    Detto questo, Dubai (per fortuna) non sará piú l’Eldorado di prima. Qualcuno leggendomi stará giá facendo pratiche voodoo sulla mia figura. Ma da utente finale, gli ultimi quattro anni si stava costruendo un economia insostenibile dove la qualitá ne é uscita fortemente penalizzata. Come tutti sappiamo, per partorire ci vogliono 9 mesi, se si tenta di accorciare i tempi si va contro natura e qui iniziano a sorgere problemi. Questo a mio parere é quel che é successo a Dubai. Tutto, veloce e subito. Soldi facili, case comprate e vendute anche 8 volte in un anno? La qualitá in molti insediamenti lascia parecchio desiderare e per i primi, venduti 4 anni fa, qualche proprietario amico che come me si é cimentato nell’acquisto si lamenta di difetti macroscopici. Ad Abu Dhabi mi dicono sta succedendo anche di peggio. Insomma, per preparare un buon pasto ci vuol tempo, il fast food puó essere altrettanto gustoso ma con molti effetti collaterali. Il rallentamento e l’abbandono del territorio da parte di sciacalli secondo me porterá solo buoni auspici, quindi l’attuale inversione di marcia mi fa solo sperar bene e credere ancora di piú in questa cittá.

    Quindi tornando alle vostre aspettative professionali, Dubai continua di essere un mercato interessante, ma al contrario di prima adesso va conquistato, con progetti sostenibili e competitivi nel mercato. Se si hanno queste qualitá e requisiti, a mio parere lo spazio non manca.

Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.