Offerta di lavoro nel Golfo

Offerta di lavoro nel Golfo

Forums Forum Cerco e Offro Lavoro Offerta di lavoro nel Golfo

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Post
  • #681
    ccasagra
    Membro

    Buongiorno a tutti avrei bisogno di un’informazione da chi di voi risiede e lavora nei paesi del Golfo da tempo.
    Da parte di un’agenzia di ispezione canadese ho ricevuto un’offerta per lavorare con loro come ispettore.
    Un primo impiego sarebbe seguire l’installazione di valvole elettromeccaniche su grandi impianti in Arabia Saudita. Chiedo a chi di voi è stato in quel paese qual è la condizione di sicurezza per gli occidentali e quale stile di vita si può condurre. Visto che ho famiglia (con bimba di 2 anni), è consigliabile eventualmente far risiedere nel paese i famigliari.
    Qual e il costo della vita in questo paese e sono vigenti gli stessi incentivi “Tax free” sui redditi prodotti che ci sono negli UAE ?
    Visto che devo presentare una richiesta salariale, qual è un compenso lordo annuo “sensato” tale da giustificare un trasferimento in quella zona ?

    Grazie per i preziosi consigli

    Claudio

    #8958
    nicola
    Membro

    Claudio,

    io in Arabia Saudita ci ho lavorato per quasi sette anni. L’Arabia Saudita tra i paesi del Golfo (GCC) é la piú grande. Ti basti pensare che se gli Emirati Arabi contano (tutti) una popolazione di quasi 4 milioni di abitanti, l’Arabia arriva quasi a 29 milioni di cui i locali sono circa 21. Pertanto ogni cittá é uno stile di vita a se. Jeddah forse é la meno restrittiva ed ha vicino un mare splendido (il Mar Rosso), mentre invece vale il contrario per la capitale (Ryiadh). L’altra area dove si concentrano molti complessi industriali é la costa orientale di Dammam e Al Khobar che peró a differenza degli altri confina con il Bahrain (dove lo stile di vita é libertino quanto quello di Dubai) in meno di mezz’ora da Al Khobar.

    Certo é che per una donna occidentale lo stile di vita in Arabia Saudita é parecchio restrittivo. Le donne non possono guidare e devono quindi avvalersi di autisti privati o di taxi. Quando escono dalla residenza devono indossare l’abbaia che é un vestito integrale. All’interno dei compounds (che sono centri residenziali delimitati da muri alti) il lusso non manca e dopo gli attacchi terroristici del 2002 e 2003 tutti i centri residenziali dove risiedono stranieri sono trinceati e sorvegliati da militari armati. Adesso sono anni che non si sente piú parlare di attentati e onestamente il governo ha investito oltre 5 miliardi di dollari in sicurezza, cosa che ha dato ottimi risultati.

    Vorrei aggiungere che rispetto agli Emirati e ad altri paesi del Golfo l’Arabia é forse il posto meno caro, quindi la vita costa forse la metá rispetto ad altri paesi, alimentari, affitti, etc. Gli stipendi peró sono molto piú alti, quindi se qualcuno guadagna 5000 euro in Dubai, in Arabia ne pretende almeno 8000 (questo é solo un esempio quindi ogniuno faccia le dovute proporzioni a seconda del settore e della propria attivitá).

    #8961
    ccasagra
    Membro

    Grazie delle preziose informazioni.
    Quando parli di 8000 euro vale anche per l’Arabia dil discorso lordo=netto come negli UAE ? In questa cifra indicativa si può anche considerare il costo di un residence, di un auto, di un’assicurazione medica ecc.. o queste sono spese da trattare come extra a questa cifra?
    Per lavori nella zona di Damman sarebbe pensabile risiedere in Bharain e recarsi giornalmente al posto di lavoro ?

    Grazie
    Claudio

    #8964
    nicola
    Membro

    Ti confermo che in tutti i paesi del golfo gli stipendi non sono tassabili. La logistica solitamente si negozia a parte.

    Io ho lavorato per 5 anni a Dammam e ho sistemato la famiglia in Bahrain. Quindi ti confermo che si puó fare ma per te sarebbe una bella botta, 1 ora andare, 1 a tornare, dogana, passaporto timbrato tutti i giorni e nei weekends il ponte (lungo circa 25 km) si riempie e puoi rimanerci anche 2 ore in coda.

    #8966
    Maxdeferro
    Membro

    Nicola,

    Mi sembra di ricordare che ci sia la possibilità di fare una specie di multiple-entry, anche se non penso faccia guadagnare tempo alla frontiera, forse però qualche “rottura” in meno.
    Ho avuto dei colleghi che facevano il tuo stesso percorso (tranne che si fermavano ad Al Khobar), ma non penso sia di grande differenza.

    Ciao
    Massimo

    #8967
    nicola
    Membro

    Al contrario degli Emirati Arabi, l’Arabia prevede anche un permesso per uscire dal paese. Il Multiple Entry si da a chi non risiede. Infatti é un visto che anche l’EU concede ai visitatori d’affari che necessitano di entrare spesso nel paese. Nel caso dei residenti invece si chiama Multiple Exit e lo concedono a discrezione di 3 o 6 mesi, e in casi estremamente rari anche i un anno.

    La distanza tra Al Khobar e Dammam é di circa 15 km che quindi andrebbero aggiunti al percorso Khobar > Bahrain. Io partivo da Dammam e ad una velocitá media di 120 km/h impiegavo circa un ora senza traffico e senza code ai caselli della dogana e dei passaporti.

    #8984
    ccasagra
    Membro

    Grazie a tutti per le preziose informazioni…..vi farò sapere

    #9121
    ccasagra
    Membro

    Mi sono arrivati i dettagli sul contratto e salario. Sede di lavoro Ryhad.
    E’un progetto di due anni, salario mensile 6000 US $, premio finale del 15%, oltre a sitemazione, vitto, copertura sanitaria e trasporti.

    Che dite voi esperti del Golfo ? a me non sembra un buon affare ……sopratutto considerando che con moglie (che in Italia lavora) e bimba di due anni devo sicuramente lasciare la famiglia in Italia.

    Grazie

    #9122
    nicola
    Membro

    La ritengo decisamente un offerta inadeguata.

    #9126
    sarda
    Membro

    buongiorno a tutti,
    sono Simona, italiana, 32 anni, con Laurea in Giurisprudenza, Master in traduzione giuridica Italiano Inglese, first certificate in English.
    dopo 3 anni di soggiorno lavoro a Londra, vorrei tentarmi la carta Dubai, dove peraltro ho visssuto 3 mesi nel 2007.
    allego il mio Cv. Non esitate a contattarmi per qualunque offerta di lavoro.
    Simona

    #9193
    barju2000
    Membro

    Salve a tutti!!
    Mi chiamo Juri ho 25 anni ed a dispetto dell’età sono già sposato e con una cicogna in arrivo ad Aprile!!
    L’anno scorso sono stato a Dubai in viaggio di nozze e sono rimasto affascinato da questa città.
    Sto seriamente iniziando a pensare di trasferirmi a Dubai e mi sono dato di tempo da qui a 2-3 anni.
    Qui in Italia oltre a lavorare presso una ditta dove faccio l’operaio, gestisco insieme
    alla famiglia di mia moglie un’autorivendita di automobili usate e volevo sapere se lì ci sono margini
    di riuscita in questo campo. A me l’investimento non mi fa affatto paura anche perchè qui ho una casa
    che potrei rivendere per autofinanziarmi.
    Cosa importante è che l’inglese lo conosco a livello scolastico anche se riesco ad apprendere in poco
    tempo ed ho una forte adattabilità……voi cosa mi consigliate, riuscirei a trovare lavoro nelle concessionarie
    presenti e i costi degli appartamenti come sono? si riescono ad ottenere facilmente dei mutui/prestiti?
    Vi ringrazio anticipatamente….
    La mia volontà è quella di dare una svolta alla mia vita…sperando che vada tutto bene e soprattutto farlo
    in maniera umile senza strafare, perchè si sà chi a parte a razzo….

    #9194
    nicola
    Membro

    Mutui non sono difficili ma solo per le case e solo per chi ha vissuto almeno un anno a Dubai.

    Vieni qui con le idee chiare altrimenti potresti avere brutte sorprese. Magari fai nuovamente un viaggio di sopralluogo.

Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.