Visti residenza a DUBAI.

Visti residenza a DUBAI.

Forums Forum Immobiliare [Abitare a Dubai] Visti residenza a DUBAI.

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 25 totali)
  • Autore
    Post
  • #2185
    koby
    Membro

    Salve a tutti sono nuovo in questo forum!

    Volevo chiedere a voi che sapete se comprando casa a DUBAI si ottiene automaticamente la residenza il permesso di strare a vivere permanentemente senza dover uscire dal paesi.

    Grazie a tutti salve!

    #16282
    pippoz77
    Membro

    C’è poca trasparenza su questo argomento da metà dell’anno scorso.

    Prima si usava come arma di marketing, ma oggi la realtà è ben diversa e in questo sito ti puoi fare un’idea preliminare:

    Property residence visa UAE – a 3 year visa was part of the marketing for Dubai property sales to foreigners, and some visas were issued, but then issuing of visas under this scheme was suspended in 2007 or 2008, and in 2009 an inadequate replacement in the form of a 6 month multiple entry UAE visit visa was offered instead.

    From 01 June 2009, the UAE will implement a new system of residence visas for UAE property owners which supersedes the old property investor residence visa that was valid in Dubai, Ajman, and Ras Al Khaimah (previously there was no residence visa based on expat property ownership in Abu Dhabi). According to a WAM report on 02 May 2009, a new paragraph will be added to “Article 33 of the executive regulations of the entry and residency law for entry and residency of foreigners”, and a new article, number 34, will be included in the by-law specifying the conditions of the new visa.

    -UAE multi-entry visa valid for 6 months at a time, permits multiple entries to the UAE. Commonly referred to as a residence visa but not clear if that’s the official term. The difference in terminology might be significant.
    -Property owner residence visa can be renewed indefinitely but the visa holder must exit the UAE and re-apply. The applicant can apply right away rather than wait for a month outside the UAE, according to information on 05 May 2009.
    -Update 03 August 2009: according to a WAM news report “… when the multi visit visa issued to a property owner expires abroad, his/her visa will be renewed at the airport at arrival.”
    -Cost of six-month UAE residence visa is AED 2,000. Renewal cost is the same.
    -Minimum salary requirement of investor is AED 10,000 per month, or equivalent. Not clear if income must be sourced only from outside the UAE – conflicting reports seen.
    -Property value must be at least AED 1 million. Appears to be based on purchase price (evidence needs to be shown) rather than original price or current market value.
    -Medical insurance is required for investor and familiy members applying for residence visa under property ownership scheme.
    -Property must be complete, and title deed in visa applicant’s name has been obtained. Joint property owners cannot apply for residence visa (in contrast to the previous system which allowed first named owner to apply).
    -Direct family members (spouse, children) can be included under the property owner’s sponsorship. Not clear if primary sponsor must be male, if there is an maximum age limit for children, or if family members can travel in and out of the UAE independently.
    -Property must be of an appropriate size to house family members if applicable i.e. a family of 4 is unlikely to be granted a visa if the property is a studio flat (not that there are many studios over AED 1 million in the UAE).
    -Property residence visa holders under the previous system must change their visa to the new system from 01 June 2009 otherwise they will be regarded as being in breach of UAE immigration laws (bad luck if you just got your 3 year visa in April 2009).
    -Property owners (and family) might be required to have to have a medical test as with other residence visas (visitors with short term entry permits do not have to do a medical test).
    -Unknown if property residence visa holders can apply for UAE driving licences, bank accounts, telephone connections, etc. Other residence visa holders can, and previous property residence visa holders could. If the new visa is a “visit” visa rather than a “residence” visa, then probably not.

    FONTE: http://www.dubaifaqs.com

    #16285

    Abbiamo postato un articolo sul punto nella sezione Leggi e Regolamenti, a cui ti rimando.
    Ciao!
    DubaiLegal.it

    #16289
    Anonimo
    Inattivo

    La situazione e’ questa:
    se sei campione di formula uno, non preoccuparti del visto, anzi ti regaliamo un’isola
    se sei un campione di calcio, non preoccuparti, ti regaliamo una villa sulla palma,
    se arrivi con un milliardo di dollari in valigia, non preoccuparti non ti facciamo domande, mettili in banca e ti portiamo il visto
    se sei un comune cittadino europeo o occidentale ti accogliamo con un visto di un mese rinnovabile.
    A tale proposito l’aprile scorso scrissero sui giornali ” A new law that would clarify the rules on issuing residency visas to property buyers in Dubai could be introduced this year,….bla,bla,bla……………” infatti e’ un’altra promessa non mantenuta.
    In ogni caso se vogliono salvare il loro paese e le future generazioni saranno per forza costretti ad accogliere gli stranieri e non a rapinarli.

    #16290
    koby
    Membro

    .

    #16288
    koby
    Membro

    No non sono un capione di formula uno e neanche di calcio e non ho 1 milliardo di dollari in valigia:)

    Pensavo che se una persona comprasse un casa li davano subito il visto permanente ma neanche quello è sicuro da quanto ho letto nella sezione ‘Leggi e regolamenti’.

    #16293
    emiramax
    Membro

    Rapinarti ????
    Non c’è altro posto al mondo ove ci siano tutti questi servizi GRATUITI !!!!
    Vorrei ricordare che qui non si pagano le tasse.
    Se poi non vogliono che qui ci siano una marea di parassiti fancazzisti pronti a delinquere per raccattare quattro soldi, io, non solo non li biasimo, ma sono orgoglioso di quelli che ritengo i migliori “capi di stato” esistenti al mondo.
    Ma piangerti addosso è il tuo sport preferito !!!
    Potresti però farlo in privato, evitando di angosciarci ??

    #16298
    Anonimo
    Inattivo

    Ok, fammi l’elenco dei servizi gratuiti allora mr. sapientone.::?::

    #16299
    koby
    Membro

    Em ditemi anche per la situazione case residenza cosa pensate[(–)]

    #16301
    emiramax
    Membro

    Scusa Koby, ma forse dovresti dirci quali sono le tue intenzioni per avere delle risposte….
    Caro …………… azzurra:
    vado alla rinfusa e lo faccio solo per informare chi qui non è mai stato.
    Tu non meriteresti risposta, in quanto sei veramente un !!!!

    Ci sono quattro strade che attraversano orrizontalmente Dubai, vanno dalle 8 alle 12 corsie l’una….
    Una si paga, vero, 40 centesimi a tratta, ma al massimo 2,40 euro al giorno, anche se la attraversi 100 volte.

    Il 90% dei parcheggi sono gratuiti.

    Il 95% delle bellezze (artificiali) locali sono gratuite e di libero accesso, vedi palma, fontane Burj Khalifa, tutti gli alberghi, ecc.
    In poche parole, che tu sia miliardario o morto di fame, puoi entrare ovunque.

    La metro è a pagamento, costo ridicolo, ma tutti gli autobus che collegano le fermate alle zone limitrofe, sono gratuiti.

    L’aria condizionata nelle fermate dell’autobus, oltre a essere un esclusiva di questa città, è gratuita.

    Parchi, impianti sportivi, parchi giochi per bambini, ecc a non finire.

    Il 90% delle spiagge libere, ma pulite.

    La pulizia, sembra di essere in Svizzera.

    E poi proseguo, spiegando cosa significa “NON PAGARE le tasse”………

    Oltre a poter sviluppare qualunque attività, a parte quelle legate al petrolio e all’alcol, senza dover dare nemmeno una lira del tuo reddito allo stato, trovi ad esempio i seguenti vantaggi:

    Benzina: 25 centesimi di euro al litro.

    Sigarette: 1 euro a pacchetto.

    Elettricità: un ottavo rispetto all’Italia.

    Spese di rogito casa: 2% (senza tassa sull’eventuale ricavo !!!!! ).

    Alimentari: 50% in meno rispetto all’Italia.

    Bollo auto: non credo abbiano una parola per tradurre questa tassa.

    Ici: come sopra.

    Assicurazione auto: costo medio 350/400 euro all’anno, tutto compreso, casco inclusa e le auto qui non sono Fiat Punto.

    Telefonia mobile: prezzi ridicoli.

    Telefonia fissa e internet: come sopra, ma connessioni a 30 mb, cosa che in Italia arriverà tra 10 anni.

    Attuale prezzo degli immobili: qui mi viene veramente da ridere…. 50% rispetto a appartamento in un paesino sperduto in Italia.

    Elettronica e affini: 30% meno

    Mobili: 50% meno

    Costo del lavoro: grazie a … o ….. qui non esistono i sindacati, tutti guadagnano molto di più che al loro paese, ma costano molto poco.

    Potrei andare avanti per ore………….

    MA LA COSA PRINCIPALE E’ CHE QUI LA DELINQUENZA NON ESISTE !!!!!

    Perchè ???

    La legge è ferrea, c’è una percentuale di forze dell’ordine pari a 10 volte quella che c’è in Italia, la gente sta bene e non ha voglia di “disturbare” il prossimo, ci sono 200 razze e tutti si rispettano.

    TI SEMBRA UN SERVIZIO ULTRAGRATUITO DA POCO ????????

    Io tutte le mattine quando mi sveglio, ringrazio Maktoum e Khalifa per queste cose.

    Certo che uno come te, venuto qui “per appuntamento” per vendere un immobile nel momento in cui la gente avrebbe comprato anche un albero di banane fidandosi fosse una villa, forse non ha avuto modo di guardarsi intorno !!!!

    I LOVE DUBAI !!!

    #16302
    koby
    Membro

    Salve Emiramax.

    Le mie intenzioni sarebbero quelle di trasferirmi a Dubai un giorno, ma per prima cosa dovrei ottenere la residenza.

    Poi magari anche la mia famiglia avevo sentito che Maktoum aveva detto che chiunque avesso comprato casa a Dubai avrebbe ottenuto automaticamente la residenza e le mie intenzioni sarebbero queste,avendo possibilità economiche sarebbe la soluzione migliore per ottenere la residenza? senza essere costretti a tutti costi uscire dal paese.

    Grazie a tutti ciao![(–)]

    I love Dubai too [(–)]

    #16303
    emiramax
    Membro

    Il modo migliore per ottenere il visto è quello di lavorare.
    Quindi ad esempio aprire una società, magari in una free zone, ti permetterebbe di avere un visto valido 3 anni…..

    #16305
    Anonimo
    Inattivo

    Egregio Sig. “Koby”, fino alla fine del 2007 circa i contratti di compravendita riportavano la frase che alla consegna dell’immobile sarebbe stato anche rilasciato un visto di residenza di 3 anni per l’acquirente ed un familiare stretto (moglie) e figli minorenni, visto rinnovabile. Per qualche inspiegabile motivo il governo ha annullato questa regola (credo nell’estate del 2008), senza darne ragione. Se qualcuno e’ meglio informato mi spieghi perche’ e’ stato fatto. Allo stato attuale quindi niente visto a 3 anni, e come ha visto ora non lo regalano di certo. A suo tempo gli europei o occidentali in generale non interessava molto questa cosa perche’ il 90% non aveva intenzione di viverci ma di passare solo le vacanze o di dare in affitto l’immobile. Diversa invece la storia per coloro che venivano dai paesi del golfo e dell’Asia. Loro il visto lo volevano. Ora in questo forum si e’ litigato molto ma bisogna che Lei sappia che a differenza di quanto viene propagandato da qualcuno, lo sviluppo immobiliare e’ la voce piu’ importante di questa economia nascente. Non sono certo quelle migliaia di turisti che visitano Dubai a sostenere l’economia. Fintanto che non attribuiranno i visti di residenza non ci sara’ futuro per un recupero del mercato, e per conseguenza nemmeno di Dubai.
    Il nostro amico Emiramax giudica, forse si e’ fermato al 2007, senza fornire dati finanziari. Infatti sostiene che basta aprire una societa’ in una freezone. Allora mi risulta, qualcuno mi corregga se sbaglio, che per ottenere un visto non basta aprire una societa’ fittizia, ma una sede vera e propria. Cio’ comporta dei costi che non sono solo quelli del “fee” annuale, ma pagare l’affitto di un ufficio. Quindi l’ipotesi suggerita e’ 1) non cosi semplice 2) onerosa.
    Quando ho parlato di rapine, e sono certo che chi e’ del settore non potra’ concordare se non usando toni diplomatici, mi riferivo a quelle che avvengono nel settore immobiliare. La prima fra tutte sono le spese di condominio. Fino al 2007 queste erano “accettabili” e preventivate per progetti in costruzione dai 5 ai 10 Aed al piede quadro, vale a dire circa da 10 a 20 euro al mq all’anno. Quindi un appartamento con una camera da letto, diciamo 70 mq, poteva avere spese di condominio dai 700 alle 1.400 Euro all’anno. Invece queste sono duplicate, in certi casi quasi triplicate. Se lei crede che potra’ vedere un bilancio di spese giustificative se lo scordi, per il momento. Attualmente le spese condominiali incidono dal 1,5% al 3% all’anno sul prezzo di mercato dell’immobile, e questo in un paese che pur avendo abbastanza personale a servizio delle strutture, il loro stipendio e’ di un quarto, se non meno, di quello europeo. Poi se Lei ha figli e’ meglio che s’informi cosa costa mandarli a scuola.
    Per il resto il costo della vita e’ un 30% in meno (se non fa consumo di alcol). Poi se si accontenta di mangiare riso (avendo cura di rifornirsi di sacchi da 20 kg in qualche mercatino di sharjah) e di girare con i pulmann cittadini come fa’ Emiramax ( ;-) ) puo’ sbarcare il lunario anche con molto meno. Perfino i fumatori pagavano una miseria per le sigarette, ma oggi, con la scusa della nostra salute, mi sembra che abbiano raddoppiato (io non fumo) o stiano per farlo il prezzo delle sigarette. L’unica cosa gratis e’ il senso dell’umorismo, ma solo tra le mura domestiche, mi raccomando.

    #16309

    Ciao,
    per quanto riguarda le società in free zone, ricordo che bisogna distinguere tra le c.d. International Company e le società vere e proprie. Le prime sono di fatto, società solo sulla carta (tanto che vengono paragonate alle società off-shore) che servono solo per ragioni “non economiche” (quali l’intestazione di immobili, per esempio) ed altro….
    Le altre società (Free Zone Company e Free Zone Establishment) sono invece società che svolgono attività economica, devono avere licenza e uffici in affitto. Con queste società, in funzione della superficie affittata, vengono rilasciati i visti, che sono però di lavoro e non di “residenza”.
    Detto questo, sono anche io assolutamente d’accordo sul fatto che per far ripartire il mercato immobiliare e la stessa economia il governo dovrebbe consentire visti di residenza, almeno di 3 anni, a coloro che sono proprietari di immobili.
    Per noi europei potrebbe non essere così interessante, ma per tutti coloro che vivono in paesi limitrofi e che magari non sono proprio bei posti, andare a vivere a Dubai, magari di rendita (ovviamente stiamo parlando di wealthy people), potrebbe essere molto allettante (ho visto queste stesse dinamiche a Miami, dove sono soliti trasferirsi i benestanti che abitano in centro e sud america).
    Ciao!
    DubaiLegal.it

    #16310
    emiramax
    Membro

    Io fumo tre pacchetti di sigarette al giorno e quanto costano lo so bene.
    Io ho una società a Ras Al Khaimah, ufficio a rotazione, in quanto non mi serve e il visto di 3 anni.
    Costo annuo circa 5000 euro.
    Io pago le spese condominiali, circa 180 euro mese per 85 m2.
    In Italia, in un palazzo come il mio, purtroppo non ce ne sono, si pagherebbe almeno il quadruplo, visto che ci sono 2 piscine, 2 palestre, sauna, bagno turco, posto auto coperto, reception e sicurezza 24/7, manutenzione, ecc.
    Se mi si brucia la lampadina o il rubinetto perde, alzo il citofono e entro mezza giornata arriva qualcuno a sistemare.
    Ti consiglio quindi di fumare qualche sigaretta, cosè tieni occupate le mani e la bocca e eviti di continuare a sparare c……
    Mi sono censurato da solo.

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 25 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.