vita a dubai

vita a dubai

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da  nicola 11 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #338

    firmino
    Membro

    Ciao Nicola, volevo farti i complimenti per il sito, di aiuto a chi sta arrivando a Dubai , o a chi ci vive. Complimenti a voi tutti , e bello sentire l’entusiasmo, la curiosità con cui affrontate un mondo nuovo! Bravi ragazzi, avete capito che in Italia sono tempi difficili, e con poche prospettive. Viaggiare e vivere realtà diverse, culture e religioni differenti apre la testa, e sicuramente queste esperienze vi torneranno utili.
    Io vivo a Milano, ma ho girato abbastanza il mondo, e ultimamente sento solo persone che purtroppo si lamentano, da anni predico che i ragazzi devono fare la valigia e cercare occasioni fuori . Bravi a quelli che hanno capito.
    Ho letto che non avete negozi di stampa o libri italiani, perchè non create una piccola biblioteca per la vostra comunity? Un libro cada uno , o chiedete a ogni amico che ve ne spedisca uno, e la biblioteca e fatta!!! Mettetevi d’accordo con un ristorante italiano, è fate un’angolo dei libri!!! Vedrete che funzionerà.
    Che cosa manca a Dubai di Italiano? Io ho un figlio che verrà a vivere li, per cui , se posso collaborare in qualche cosa ne sarei felice. Un saluto collettivo e spero di venire presto a dubai

    #7578

    nicola
    Membro

    Grazie per i complimenti.

    Attenzione, per Dubai come in quasi tutti i paesi mediorientali, tutto il materiale mediatico viene sottoposto a censura. Dubai come paese islamico, benché aperto é attento all’importazione di materiale visivo che potrebbe offendere gli usi ed i costumi. Quindi materiale riservato ad adulti ma a volte anche riviste con immagini troppo esplicite (e Panorama, Espresso & Co. fino a non molto tempo fa erano sfrenati in questo senso). Io mi porto sempre delle riviste dall’Italia e non ho mai avuto problemi ma ritengo utile informare a tutti di questi aspetti che da una parte potrebbero far sembrare Dubai un luogo chiuso e proibizionista ma di fatto non lo é. Piuttosto non trovi il degrado oramai troppo scadente di paesi occidentali.

    Mi é stato detto che l’agenza consolare di Dubai ha una sua libreria ma non so se sia accessibile al pubblico.

    Oltretutto a Dubai solo ultimamente la presenza di connazionali lievitata in modo considerevole, quindi fino a poco tempo fa non vi sarebbe stato adeguato riscontro ad una simile iniziativa, mentre oggi ritengo giá sia piú fattibile.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.